Finalmente a Roma si può abortire a casa!

A Roma, come forse non si sa abbastanza, è possibile effettuare l’interruzione della gravidanza con procedura ambulatoriale, come previsto da linee guida internazionali.

Asl roma 1

La dottoressa Anna Pompili lo ha ben spiegato in una lettera al Direttore di “Quotidiano Sanità”, già nel 2020:

Ad oggi, la regione Lazio è l’unica ad aver approntato un protocollo operativo che applica le linee di indirizzo ministeriali in sintonia con l’evidenza scientifica e le linee guida internazionali. La procedura regionale del Lazio, applicata sia per le interruzioni volontarie di gravidanza, sia per gli aborti spontanei ritenuti, prevede un unico accesso nella struttura sanitaria; la presa in carico comprende la valutazione complessiva, tutti gli espletamenti previsti dagli articoli 4 e 5 della legge 194, la somministrazione del primo farmaco, il mifepristone e la consegna del secondo farmaco, la prostaglandina misoprostolo, che la donna assumerà a casa, seguendo le indicazioni che le sono state date in consultorio o nel poliambulatorio. Ad oggi, la procedura ambulatoriale è stata avviata in alcuni consultori della ASL Roma1 e, più recentemente, della ASL Roma2. L’esperienza di questo primo anno nei consultori della ASL Roma1 è stata estremamente positiva, dissolvendo molti dei preconcetti con i quali chi non la conosce si approccia alla metodica: le donne la apprezzano moltissimo, gestiscono perfettamente la procedura e, sorprendentemente, le telefonate, fatte di solito per paure o incertezze, sono pochissime. È stato eliminato il controllo clinico di routine a 15-20 giorni dalla somministrazione della prostaglandina, sostituendolo con il controllo della betaHCG (l’ideale sarebbe avere un test a bassa sensibilità con cut-off a 1000 mU/ml), che permette di rivalutare solo i casi, pochissimi, in cui il dosaggio ormonale non sia rassicurante”.

E’ necessario telefonare per prendere un appuntamento. Come spiegato sopra dalla dottoressa Pompili, sarà sufficiente andare una sola volta in questi presidi, nei quali verrà fatta la certificazione prevista dalla Legge 194 è verrà, contestualmente, somministrato il farmaco.

Non ci sarà quindi bisogno di tornare un’altra volta in quanto il secondo farmaco necessario per completare l’interruzione di gravidanza farmacologica, viene consegnato alla donna che lo assumerà in totale autonomia dopo 48 ore. Secondo le linee guida internazionali, e come afferma la dottoressa Pompili, non ci sarà bisogno di tornare nemmeno per il controllo in quanto un esame del sangue per la valutazione della betaHCG dopo 15 giorni che dia un valore sotto a 1000 1000 mU/ml è sufficiente garanzia della riuscita della procedura.

Tutto ciò, che solleva notevolmente le donne, che temono sempre di doversi sottoporre a lunghe ed estenuanti trafile, si svolge nelle seguenti strutture con le quali è possibile prendere appuntamento. E’ inoltre possibile accedere a queste strutture anche per l’aborto spontaneo, sempre entro le sette settimane, evitando così file al pronto soccorso, ricoveri inappropriati e spesso interventi chirurgici che una buona pratica può aiutare a ridurre se non a eliminare del tutto, salvo in rarissimi casi.

Riportiamo di seguito i dettagli con tutti i riferimenti presi dalla pagina ufficiale dell’Asl Roma 1:

Centro per la Tutela della Salute della Donna e del Bambino Sant’Anna


Via Garigliano 55
Modalità di accesso: tramite prenotazione da parte del Consultorio, o anche direttamente previa prenotazione.
Tel. 06 7730.2662 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00.
Si eseguono:

  • IVG farmacologiche e trattamento farmacologico dell’aborto spontaneo in ricovero di Day Hospital entro la 9a settimana di amenorrea;
  • IVG farmacologiche e trattamento farmacologico dell’aborto spontaneo in regime ambulatoriale entro la 7a settimana di amenorrea;
  • IVG chirurgica e trattamento chirurgico dell’aborto spontaneo in regime di Day Hospital entro la 14a settimana di amenorrea.

Ospedale San Filippo Neri
via Giovanni Martinotti, 20, Padiglione A, primo piano.


Modalità di accesso: tramite prenotazione da parte del Consultorio, o anche direttamente previa prenotazione telefonica.
 Tel. 06 3306.2424 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00.
 Si eseguono:

  • IVG farmacologiche e trattamento farmacologico dell’aborto spontaneo in ricovero di Day Hospital entro la 9a settimana di amenorrea;
  • IVG farmacologiche e trattamento farmacologico dell’aborto spontaneo in regime ambulatoriale entro la 7a settimana di amenorrea;
  • IVG chirurgica e trattamento chirurgico dell’aborto spontaneo in regime di Day Hospital entro la 14a settimana di amenorrea;
  • IVG farmacologica oltre la 14a settimana di amenorrea (cosiddetti “aborti terapeutici”)

Consultorio Tagliamento (Distretto 2)


Via Tagliamento 19


Si eseguono IVG farmacologiche e trattamento farmacologico dell’aborto spontaneo in regime ambulatoriale entro la 7a settimana di amenorrea.


Modalità di accesso: Tel. 06 7730.4429 / 06 7730.4443


Un ginecologo dedicato sarà disponibile anche per consulenza telefonica.

Consultorio Jacobini (Distretto 14)


Via Lodovico Jacobini 6


Si eseguono IVG farmacologiche e trattamento farmacologico dell’aborto spontaneo in regime ambulatoriale entro la 7a settimana di amenorrea.


Modalità di accesso: Tel. 06 6835.4203


Un ginecologo dedicato sarà disponibile anche per consulenza telefonica.

14 luglio 2022

Aborto

Se hai deciso di interrompere la gravidanza, qui c'è tutto quello che devi sapere. Dalla Legge 194 che regola l'aborto in Italia alle modalità per esercitare questo diritto fondamentale della donna. Spiegazioni dei due sistemi, quello farmacologico e quello chirurgico.

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo