Binetti, Testamento biologico non è nel programma PD

Nel programma del Pd non si parla di testamento biologico. Lo precisa la senatrice Paola Binetti, ieri a Roma a margine di un convegno sui tumori giovanili.

"Il programma del Pd non parla affatto di testamento biologico - dice Binetti - ma piuttosto della possibilità delle persone di esprimere il senso della propria scelta, come recita anche l'articolo 32 della Costituzione.

Si parla del no all'accanimento terapeutico, come recita il codice deontologico dei medici. Si escludono, quindi, i trattamenti estremi".

Invece, continua, "nulla si dice del valore della nutrizione e dell'idratazione assistita, che noi abbiamo sempre considerato fra i trattamenti ordinari".

Insomma, "il programma riflette una grande attenzione alle diverse posizioni ed è su queste che cercheremo di mantenere ferma la barra dello svolgimento delle attività".

Anche per quanto riguarda il sì alle coppie di fatto, etero e gay, la senatrice precisa che non c'è traccia di un via libera ai Dico, quanto piuttosto al "riconoscimento dei diritti individuali delle persone, come soggetti portatori di diritti", senza avallare però forme alternative al matrimonio.

Pagina pubblicata il 22 febbraio 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)