Possibile obiezione su caso Englaro

"Il medico che dovrebbe materialmente interrompere il trattamento di idratazione e alimentazione a Eluana Englaro può opporre obiezione di coscienza, ma l'ospedale, davanti a un provvedimento della Corte d'appello civile, dovrà fare di tutto perché quest'ultimo trovi esecuzione".

A spiegarlo all'Adnkronos Salute è Amedeo Bianco, presidente della Federazione degli ordini dei medici (Fnomceo).

Secondo il medico l'esecuzione materiale della richiesta di Beppino Englaro, padre della ragazza che da 16 anni vive in stato vegetativo irreversibile, potrebbe creare delle difficoltà.

"Tecnicamente - ragiona - è possibile che qualcuno dello staff che ha in cura Eluana decida di sottrarsi perché non condivide l'interruzione dell'alimentazione artificiale, ma il padre-tutore della paziente è portatore di un diritto positivo che, come tale, deve trovare risposta"

Pagina pubblicata il 09 luglio 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)