Depressione post partum: colpisce anche i padri, più a rischio i disoccupati

La depressione post partum è uno degli aspetti forse troppo sottovalutati che riguardano la donna che ha appena avuto un bambino. Ora i sintomi depressivi dopo la nascita di un figlio sono una conseguenza anche per i papà.

A rilevare il fenomeno è una ricerca condotta dalla NYU School e pubblicata sul Journal Maternal and Child Health.

Anche se alcuni dati erano emersi in una precedente ricerca coordinata da Michael Weitzman, professore di Pediatria e di Medicina Ambientale presso la NYU School, le informazioni sono state comunque scarse.

Ora lo studio più recente conferma che la percentuale dei bambini che presentano problemi di salute mentale è maggiore se hanno avuto un padre colpito da sintomi depressivi dopo la nascita del figlio.

La ricerca ha in sintesi rilevato che il 6% dei bimbi che hanno avuto uno dei due genitori colpito da sintomi depressivi, hanno manifestato disturbi del comportamento.

Weitzman ha spiegato che più che altro la sorpresa non sta nell'aver rilevato il fenomeno, "che non è così sorprendente", ma "che nessuno studio su larga scala avesse indagato tale questione".

Per lo studioso i dati della ricerca assumono particolare rilevanza perché possono essere di ausilio nell'identificare i padri che potrebbero cadere nella depressione post partum.

C'è un'altro dato importante venuto fuori dalla ricerca, ed quello della condizione sociale correlata al  rischio di depressione. I padri infatti che vivono una condizione di povertà hanno un rischio aumentato di 1,5 volte rispetto agli altri.

Tra gli altri fattori che aumentano il rischio sono legati alle condizioni di salute del bambino, se questo necessita di assistenza sanitaria l'incidenza è maggiore di 1,4 volte.

E ancora, il rischio è di 6,5 volte più alto se poi il padre vive una condizione lavorativa che contempla il pericolo di disoccupazione. Di 5,75 se la moglie presenta sintomi depressivi.

La depressione post partum o meglio il maternity blues

Depressione post-partum, sintomi e cura

26 febbraio 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo