Abortire con il Covid, cosa fare se positive e veniamo respinte?

Ci giungono segnalazioni da molte Regioni di donne che devono fare una interruzione di gravidanza, Covid positive, ma che vengono mandate via dagli ospedali senza la garanzia di poter effettuare l’aborto.

Abbiamo preparato questa lettera da inviare alla direzione sanitaria dell’ospedale che rifiuta l’intervento. Invitiamo a diffonderla perché le donne possano vedere rispettato il loro diritto anche in questo momento di emergenza sanitaria. Segue il fac-simile:

Abortire con il Covid, cosa fare se positive e veniamo respinte?

Alla Direzione Sanitaria
dell’Ospedale di
……….


Io sottoscritta……………. nata a……… e residente in……………., chiedo, essendomi stato comunicato il rinvio per l’intervento di interruzione volontaria di gravidanza in data…….., poiché risultata positiva al tampone COVID, di essere sottoposta alla procedura di interruzione volontaria di gravidanza entro il termine di legge.
Qualora i protocolli necessari implichino dei tempi che superino la data del termine di legge per l’interruzione volontaria di gravidanza, chiedo e pretendo di essere sottoposta alla procedura con tutte le precauzioni del caso che tutelino il personale coinvolto. In tal caso infatti si tratterebbe di un intervento urgente e dunque da trattare come qualsiasi altra procedura urgente, anche se l’utente è positiva al COVID, secondo le disposizioni del Ministero della Salute (*).
Nel caso in cui non venga eseguito l’intervento di interruzione volontaria di gravidanza nei termini di legge, mi rivolgerò all’Autorità giudiziaria civile e penale competente, per il risarcimento di tutti i danni morali e materiali.

Luogo e data……........

Firma......................

(*) Chiarimenti Rif. Linee di indirizzo per la rimodulazione dell’attività programmata differibile in corso di emergenza da COVID-19, rif. nota 0008076-30/03/2020-DGPROGS-MDS-P di chiarimento a quanto indicato nelle circolari ministeriali n. 7422 del 16/03/2020 e n. 7865 del 25/03/2020. Qui c'è il link

27 ottobre 2020

Aborto

Se hai deciso di interrompere la gravidanza, qui c'è tutto quello che devi sapere. Dalla Legge 194 che regola l'aborto in Italia alle modalità per esercitare questo diritto fondamentale della donna. Spiegazioni dei due sistemi, quello farmacologico e quello chirurgico.

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo