Hiv, all'Italia il primato della longevità dei pazienti affetti dal virus

L’Italia nella lotta all’AIDS è la prima nazione al mondo per aspettativa di vita.

Lo rivela lo studio internazionale Conference on Retrovirusis and Opportunistic Infections (Croi) presentato ad Atlanta e descritto questa mattina a Torino durante il congresso nazionale sull’Aids.

Il messaggio che arriva da Torino è che : "Basta una compressa al giorno per vivere bene, anche fino a 80 anni".

Secondo il professor Giovanni Di Perri, presidente del Congresso e consigliere della Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali (SIMIT), “Francia, Spagna e Germania presentano dati più o meno simili. Sorprende invece lo scarto italiano, in positivo, con i dati degli Stati Uniti".

Negli ultimi trent’anni - sottolineano gli esperti che sono a convegno a Torino - sono profondamente cambiati anche i costumi sociali: l’Hiv si trasmette sempre di più con i rapporti sessuali, mentre negli anni Ottanta era soprattutto causata dallo scambio di siringhe infette.

Oggi l’80% delle nuove infezioni deriva da rapporto sessuale non protetto.

Inoltre, "l’età media dei pazienti è di 30-40anni, mentre fino al 2000 fa era tra i 20 e 30anni".

Un dato importante, "perché sembrerebbe che i nostri pazienti stiano invecchiando naturalmente, con tutti gli acciacchi e le malattie legate all’età".

Questo è in discussione nel corso del congresso, dove si sono riuniti oltre 600 specialisti per la quinta edizione della Icar (Italian conference on Aids and retrovirus) promossa dalla Società italiana malattie infettive e tropicali.

Largo spazio è stato dato a una delle più importanti novità nell’ambito della ricerca scientifica, la terapia antiretrovirale, in grado di bloccare la moltiplicazione del virus Hiv, ripristinando contemporaneamente le difese immunitarie.

Antonio Luzi

Pubblicato 14/5/2013

IN ARGOMENTO:

AIDS - Infezione da HIV Le donne rischiano di più

Aids: una cura per non assumere più farmaci a vita

Come difendersi dall'Aids: le malattie a trasmissione sessuale

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo