Aids non è più mortale, ma 1 su 4 non sa di avere l'Hiv

La buona notizia è che tra i sieropositivi la mortalità per Aids si è ridotta in modo significativo, in questi ultimi tre decenni il virus letale si è ridotto quasi a malattia cronica.

La notizia meno buona e che in Italia il problema viene ancora sottovalutato a causa di una scarsa conoscenza, così ogni anno si infettano circa 4000 persone.

Il dato che emerge dal Convegno "HIV & HCV: due storie parallele. Le sfide future" tenutosi presso dell'Istituto Superiore di Sanità, fotografa chiaramente la situazione.

Un sieropositivo su quattro non sa di esserlo e 11 persone si infettano ogni giorno.

Per Stefano Vella, responsabile del Dipartimento del Farmaco dell'Iss, è quasi un "paradosso" il fatto che un virus che "per trent'anni è stato sotto i riflettori" sia oggi oggetto di disinformazione.

Secondo le stime, in Italia le persone affette da Hiv sono circa 170 mila, mentre 40 mila sono quelle con l'Aids.

C'è poi da non sottovalutare che circa il 30% dei pazienti con Hiv ha contratto il virus dell'epatite C.

Ma è un dato che s'innalza fino al 90% se si prendono in considerazione anche "popolazioni speciali", ad esempio le persone che effettuano frequenti trasfusioni, gli emofiliaci o i tossicodipendenti.

Nel mondo a convivere con l'Hiv sono 34 milioni di persone, una su 180. Tra i 7.400 individui che ogni giorno vengono infettati dal virus, mille sono bambini.

E' vero che questa malattia non è più considerata letale, ma resta il fatto che, sempre nel mondo, ogni 30 secondi si verifica un decesso per Aids.

AIDS - Infezione da HIV Le donne rischiano di più

8 maggio 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo