Il peso reale dei ticket sanitari

Ticket e sanità, un disastro

Giovanni Bissoni Presidente dell’Agenas (Agenzia Nazionale per i Servizi sanitari Regionali) ha presentato uno studio nell’ambito del progetto Remolet (rete di monitoraggio dei livelli essenziali tempestiva) da cui emerge che il super ticket sull’assistenza specialistica introdotto nell’ultima finanziaria del 2011, l’ultima presentata dal Ministro Tremonti, e che sarebbe dovuta servire a coprire un mancato trasferimento al Servizio Sanitario Nazionale di 830 milioni di euro ha fallito i suoi scopi.

Le ultime stime dicono che lo stato ha incassato solamente 24 milioni e che in alcune regioni come il Veneto si è registrata addirittura una riduzione delle somme provenienti dai ticket.

C’è un numero, tra gli innumerevoli altri, che sta a dimostrare quanto sia drammatica la situazione in cui versa la sanità italiana.

Questi numero è il 17% che indica il calo di prestazioni specialistiche (clinica, diagnostica e laboratorio) erogate nel primo semestre del 2012 dal Servizio Sanitario Nazionale rispetto al primo semestre dell’anno prima a favore di persone che non hanno alcuna esenzione.

Nel dettaglio si è visto che c’è stata una riduzione media delle prestazioni erogate a carico del Ssn dell’8,5%, distribuita su tutte le aree ma più marcata per gli esami di laboratorio.

E questa riduzione delle prestazioni danneggia due volte il Ssn, che ha realizzato entrate al di sotto delle aspettative, ma con costi fissi inalterati.

Trattandosi di percentuali rilevanti, non giustificabili sotto il profilo epidemiologico, questo vuol dire che una parte di cittadini, visti i maggiori costi delle prestazioni del Ssn, ha deciso di non richiederle o rinunciandovi del tutto o acquistandole dalle strutture private, che speso le offrono a costi competitivi rispetto a quelli del Ssn.

Questo disastro è stato provocato con l’introduzione, nella finanziaria 2011 (l’ultima firmata da Tremonti) del cosiddetto superticket sull’assistenza specialistica: 10 euro secchi in più a ricetta. Quanto è bastato per far scappare gli italiani dalle visite specialistiche: «si è rinunciato per ragioni economiche, o di prestazioni acquistate direttamente dal privato, che le offre a prezzi concorrenziali, ponendo anche problemi in termini di qualità e sicurezza».

Bissoni ha infine sottolineato che con questo studio si è dimostrato che “la riduzione di finanziamenti di ulteriori due miliardi dal gennaio 2014, prevista dalla stessa finanziaria 2011, sia insostenibile per il sistema”.

“Non sta a me dare soluzioni – ha aggiunto – ma non affrontare questa scadenza imminente è un fatto grave, anche perché l’impatto dei ticket su chi li paga è più pesante dell’Imu o dell’Iva, che stanno avendo tanta attenzione”.

IN ARGOMENTO:

Via il ticket sanitario, entra la franchigia in base al reddito

di Antonio Luzi

Pubblicato 10/5/2013

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo