Potere al Popolo al ministro Speranza: "Sanità pubblica e laica"

Blitz al Ministero della Salute degli attivisti di Potere al Popolo: "Al Virus del privato, la cura è la sanità pubblica"

Potere al Popolo al ministro: "Sanità pubblica e laica"

Questo pomeriggio attivisti di Potere al Popolo, con la candidata Elisabetta Canitano alle elezioni suppletive del 1 marzo alla Camera, hanno denunciato davanti al Ministero della Salute come l'emergenza Coronavirus ci richiami alla necessità di tornare a mettere al centro del dibattito politico il diritto alla salute a alla Sanità Pubblica in questo Paese.

"In questo momento in cui, le strutture sanitarie pubbliche da sole e a prezzo di grandissimi sforzi, affrontano questo problema del Coronavirus,  ricordiamo che negli ultimi anni la Sanità Pubblica è stata giudicata inefficiente e costosa. Continuamente tagliata a favore di strutture variamente private e/o caritatevoli che tradiscono la missione dell’eccellenza a favore dei cittadini, sostituendola con il profitto" ha dichiarato Elisabetta Canitano.

Come Potere al Popolo riteniamo che i fatti si sono incaricati di dimostrare che la regionalizzazione prima e la privatizzazione poi hanno demolito e danneggiato profondamente il sistema sanitario all’avanguardia prodotto dalla riforma del 1978. Una condizione che si andrebbe ad aggravare con il processo di Autonomia Differenziata.

"La nostra Sanità, la nostra Ricerca e la nostra Assistenza ai cittadini hanno bisogno dello Stato, l’unico che può garantire l’alta qualità delle cure per tutti e l’interesse dei cittadini, al posto del guadagno di pochi." Ecco un estratto della lettera che Elisabetta Canitano ha recapitato direttamente al Ministro della Salute Roberto Speranza.

"Le ricordiamo che i cittadini hanno diritto ad una sanità pubblica e laica, ottenibile solamente facendo ritornare il Servizio Sanitario pienamente pubblico, centralizzato, laico, finanziato - e conclude - La ringraziamo e aspettiamo da Lei un riscontro sollecito su questi problemi".

28 febbraio 2020

Canitano, lettera aperta al ministro Speranza

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)