Sclerosi multipla, dalle cellule del tessuto adiposo una possibile cura


E' stata messa a punto una tecnica che consente di trasformare i fibroblasti, cellule della pelle, in oligodendrociti, ossia cellule cerebrali. La scoperta potrebbe in futuro consentire la messa a punto di trattamenti per malattie come la sclerosi multipla.

Cellule della pelle

I ricercatori statunitensi della Case Western Reserve School of Medicine hanno pubblicato i risultati della loro sperimentazione su Nature Biotexchnology.

Per ora la ricerca è stata eseguita sui topi ma, se confermata da successivi studi, la scoperta potrebbe aprire la strada verso nuove modalità di cura per le malattie che coinvolgono la Mielina.

La mielina è infatti la guaina che protegge ed avvolge le cellule del cervello e che permette la trasmissione elettrica degli impulsi.

Molte patologie dipendono anche da una mancanza di questa guaina o da un suo funzionamento inadeguato.

Il risultato raggiunto dagli studiosi è stato quindi quello di trasformare delle cellule del tessuto adiposo in oligodendrociti, ossia le cellule cerebrali che formano la mielina.

Paul Tesar, il coordinatore dello studio, ha definito il procedimento come "un'alchimia cellulare" grazie alla quale è stato possibile ottenere  un cambio di identità delle cellule, avendo cosi la possibilità di avviare una produzione "on demand" .

Partendo, quindi, da una semplice e facilmente accessibile cellula, come per appunto quella della pelle, si può attivare "una riprogrammazione cellulare" ottenendo cellule che hanno un grande valore terapeutico.

Il processo descritto da Tesar prevede la manipolazione di tre proteine che induce la cellula a modificarsi ed a generare oligodendrociti e non più fibroblasti.

La tecnica ha così consentito di produrre qualche miliardo di nuove cellule che, una volta trapiantate nei topi, saranno in grado di rigenerare la mielina.

Occorreranno ulteriori passi per accertare la fattibilità della strada percorsa dai ricercatori. Il primo sarà proprio quello di utilizzare cellule umane in un ambiente di laboratorio.

Se la sperimentazione avrà successo, il procedimento individuato potrebbe essere utilizzato per messa a punto di trattamenti per patologie come la sclerosi multipla, la paralisi cerebrale e altri disturbi neurologici che coinvolgano le cellule della mielina.

Aprile 2013

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti