Non si deve fumare in macchina, la quantità di smog si decuplica


Sugli effetti letali del fumo sono stati scritti fiumi di parole, anche il fumo passivo è stato spesso oggetto di studi che hanno dimostrato quanto sia dannoso per la salute. Ora una recente ricerca rivela i pericoli del fumo in macchina.

Fumare in macchina

Non bisogna fumare in assoluto, ma soprattutto in auto. I passeggeri subiscono un vero e proprio attentato alla salute a causa delle concentrazioni di particolato.

A poco serve tenere i finestrini aperti o il condizionatore d'aria acceso, i livelli di smog all'interno dell'abitacolo possono mediamente decuplicarsi.

I risultati dello studio condotto dai ricercatori scozzesi dell'Università di Aberdeen non lasciano scampo.

La ricerca, pubblicata su Tobacco Control, dimostra in sintesi che il livello di polveri sottili supera di gran lunga i limiti raccomandati dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e mette a rischio soprattutto la salute dei bambini.

I ricercatori hanno misurato i livelli di smog coinvolgendo 17 guidatori, di cui 14 fumatori. L'esperimento è durato tre giorni ed ha monitorato 104 viaggi con una durata che andava dai 5 ai 70 minuti, con una media di 27 minuti a viaggio.

Dei 14 fumatori arruolati per il test, cinque fumavano più di venti sigarette al giorno, sette non superavano il pacchetto fumandone però almeno dieci, i restanti si mantenevano invece sotto le dieci sigarette.

Degli strumenti specifici hanno rilevato ogni minuto la concentrazione di smog presenti nella parte posteriore dell'abitacolo, esattamente all'altezza della testa di un bambino.

Lo studio riporta i dati relativi a 83 viaggi, mentre nei restanti il guidatore non fumava. I risultati sono preoccupanti, da una media di 7,4 microgrammi di polveri sottili per metro cubo d'aria nei viaggi in cui non si fumava, si passa a una media 85 microgrammi/metro cubo in quelli in cui il guidatore fumava.

A seconda del numero di sigarette accese si arriva a punte di 385 microgrammi per metro cubo, ma addirittura a 880.

Nella maggior parte dei viaggi il guidatore fumatore apriva i finestrini creando un ricambio d'aria, tuttavia in ogni viaggio arrivava il momento in cui il limite fissato dall'Oms di 25 microgrammi di polveri fini per ogni metro cubo d'aria veniva superato abbondantemente.

In sintesi, non si deve fumare in macchina. E' inutile aprire i finestrini, creare vortici d'aria o tenere la sigaretta fuori dal finestrino nella speranza che si abbassi lo smog.

Per approfondire:

Donne e fumo

Smetti di fumare se hai un bambino

17 ottobre 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti