OMS: la gravidanza e il parto non sono una malattia


Le donne hanno il diritto di scegliere. Le ostetriche protestano contro il disegno di legge in discussione al parlamento che aumenta le medicalizzazione della nascita in un paese che ha già  il 37% di tagli cesarei.

L'articolo 8 del DDL in discussione dice che il responsabile della procedura clinica ostetrica e ginecologica per tutta la durata del travaglio e del parto è un medico ginecologo.

Nel resto d'Europa l'ostetrica responsabile del travaglio e del parto spontaneo

La direttiva CEE 2005/36/CE prevede il riconoscimento dell'autonomia dell'ostetrica e l'istituzione di un ricettario che le permetta di seguire la gravidanza fin dal suo inizio. Le donne hanno diritto, di avere accesso, quando lo desiderano, ad una modalità  non medicalizzata di mettere al mondo i propri figli.

Hanno il diritto di scegliere se fare l'epidurale (giustamente gratuita) o di seguire un percorso naturale. L'OMS (Organizzazione mondiale della sanità ) ha individuato nell'ostetrica la figura di riferimento per mantenere la madre e il/la bambino/a nella salute.

Secondo i dati OMS gli esiti per madre e figlio/a laddove l'assistenza è gestita dalle ostetriche sono migliori, con minor incidenza di tagli cesarei e migliori relazioni madre figlio/a.

Le donne devono poter scegliere se partorire in casa propria (gratuitamente) in Ospedale o in Casa maternità , come accade in tutta Europa. Obbligare la donna ad una assistenza medicalizzata limita la sua libertà di scelta.

La gravidanza e il parto non sono una malattia

Link in argomento
Frequenza del taglio cesareo nel Lazio
L'autonomia della professione ostetrica


News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo