La vaccinazione contro la varicella

Vaccinazione contro la varicella, informazioni e spiegazioni

Cos'è la varicella

La varicella è una malattia estremamente contagiosa causata da un virus (virus varicella-zoster).

Solitamente si manifesta con febbre, malessere generale e la comparsa di una tipica eruzione della pelle, caratterizzata da bollicine pruriginose, che inizia dalla faccia e il capo e si estende al tronco e al resto del corpo.

La varicella di solito è una malattia lieve, ma può anch'essa causare delle complicanze che sono più frequenti se colpisce i neonati o gli adulti.

La varicella può causare polmonite, sovrainfezioni batteriche delle vescicole, cicatrici cutanee, artriti, danni celebrali e altre complicanze.

Come viene trasmessa l'infezione e chi è più a rischio?

L'infezione si trasmette attraverso le goccioline emesse con la respirazione o il contatto con le vescicole della pelle. Le complicanze sono più frequenti nei neonati, adolescenti, adulti e nelle persone con deficit immunitari. Inoltre, se la malattia colpisce una donna negli ultimi giorni della gravidanza, si può avere l'infezione del neonato che provoca la morte del 30% dei bambini.

Quanto è frequente in Italia?

Si tratta di una malattia molto frequente e in Italia si verifìcano epidemie a cadenza annuale soprattutto nel periodo invernale-primaverile. Si stima che ogni anno si verifìchino in Italia circa 500.000 casi di varicella, il 90% dei quali è nei bambini e ragazzi fino a 14 anni di età.

Che vaccino si usa contro la varicella?

Per prevenire la varicella si usa un vaccino costituito da virus vivo attenuato. II vaccino si somministra per via sottocutanea.

E necessaria la somministrazione di una sola dose di vaccino nei bambini dai 12 mesi ai 12 anni di età, mentre oltre i 12 anni sono indicate due dosi.

Chi dovrebbe vaccinarsi?

Visto che le complicanze della varicella sono più frequenti nei ragazzi più grandi e negli adulti, questa vaccinazione è raccomandata soprattutto per gli adolescenti e adulti che non hanno ancora avuto la malattia.

Quali sono i rischi della vaccinazione?

La maggioranza delle persone che si vaccinano non presenta alcun effetto collaterale. Le altre presentano in genere solo una reazione lieve nel punto di iniezione, quale indurimento e gonfiore, febbre o un reazione cutanea lieve simile alla varicella che si presenta entro 3 settimane dalla vaccinazione.

In quali casi non può essere eseguita?

La vaccinazione è controindicata nei soggetti che hanno una reazione allergica grave nei confronti del vaccino o dei suoi componenti.

Inoltre la vacinazione è controindicata nelle persone con gravi alterazioni del sistema immunitario dovuto a malattie o all'effettuazione di alcune terapie.

La vaccinazione va rimandata in caso di malattia acuta importante e in persone che hanno ricevuto da poco prodotti contenenti anticorpi come ad esempio trasfusioni di sangue, immunoglobuline.

Comune di Roma - Assessorato alle Politiche di Promozione dell'Infanzia e della Famiglia - Dipartimento XVI

Pagina aggiornata il 31/5/2006

IN ARGOMENTO:

La varicella in gravidanza, linee guida

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo