La dieta salutare che dopo l'infarto abbassa il rischio di morte

Dopo aver subito un infarto il cambiare radicalmente alimentazione adottando la ormai famosa dieta mediterranea è la strada migliore per ridurre l'incidenza dei decessi. In sintesi sono questi i risultati di un recente studio statunitense.

Pubblicità

I ricercatori della Harvard School of Public Health di Boston, Massachusetts, hanno pubblicato sulla rivista specialistica Jama International Medicine i risultati della loro ricerca.

Lo studio ha rilevato che dopo un infarto cardiaco adattare il proprio stile alimentare con abitudini più sane abbassa del 33% il rischio di decesso per qualunque causa. Ma non basta, infatti i dati indicano anche la riduzione del 40% dei rischi di morte derivanti da patologie cardiovascolari.

In sostanza si tratta di un'altra lancia spezzata a favore della dieta mediterranea. Si parla infatti di un alimentazione ricca di frutta, verdura e pesce.

La ricerca è stata eseguita arruolando 4 mila individui colpiti da un infarto e dividendo i partecipanti allo studio in due gruppi: uno manteneva le proprie abitudini alimentari mentre l'altro le modificava radicalmente.

Per tutta la durata dell'osservazione, tra i pazienti si sono verificati un migliaio di decessi. L'analisi dei dati ha quindi consentito di verificare che il numero più alto di morti, dovute anche a cause varie comprese quelle per problemi cardiovascolari, si è registrato tra gli individui che non avevano cambiato stile alimentare.

Nel gruppo che aveva invece adottato un alimentazione più sana, molto vicina alla dieta mediterranea, il rischio di decesso si era ridotto del 30/40%.

L'effetto della sana alimentazione, secondo l'opinione dei ricercatori, si può comparare con quello dell'assunzione di farmaci specifici somministrati per ridurre il colesterolo.

In altre parole si tratta di un'ulteriore conferma degli effetti benefici che una sana alimentazione ha sulla salute cardiovascolare.

Certamente non va dimenticata l'importanza dell'attività fisica che va però eseguita sotto controllo medico, con regolarità e con un impegno fisico commisurato alle proprie condizioni di salute.

Colesterolo: cause, sintomi, diagnosi e cura

Indice Glicemico per gli alimenti

Alimentazione

Reflusso gastroesofageo: sintomi, cause e cura

Le diete dimagranti

Celiachia: sintomi, test, diagnosi e cura

Stitichezza: cause, sintomi e rimedi

5 settembre 2013

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo