La sospensione della pillola a causa di disturbi e dolori

Pillola e antibiotici e sospensione

Sono una ragazza di 25 anni che da due assume la pillola "dueva" per problematiche di acne fortunatamente risolte. Nei mesi estivi il mio dermatologo mi fa smettere la pillola e mi fa assumere l'antibiotico "Iosalide" nei giorni che precedono il ciclo. E' una pratica corretta? Cosa comporta l'uso di pillola e poi di antibiotico senza far "riposare" l'organismo? Mi potete dare delle spiegazioni in merito?

E' possibile che il tuo dermatologo pensi che siccome la pillola provoca in alcune donne delle macchie della pelle, magari se la sospendi d'estate è meglio? Comunque non c'è nessun bisogno di far riposare l'organismo, questa è una risposta più facile...


Sospensione della pillola anticoncezionale a causa di disturbi

Vorrei gentilmente sapere se sospendendo la pillola Arianna dopo appena 9 giorni dall'assunzione arrecherà disturbi. Appena dopo 3 giorni sono stata male. Mal di testa, nausea, gonfiori, un dolore incredibile al seno, tipo mastite etc. Credo di non essere idonea a questo contraccettivo e sicuramente ricorrerò alla spirale. Cosa mi consigliate nell'immediato?

Sospendendo la pillola dopo 9 giorni al massimo avrai un po' di perdite e nulla osta che al prossimo ciclo tu possa mettere la spirale. Nel frattempo usa il profilattico.


La pillola e i dolori al seno

Ho 22 anni e volevo chiedere se è possibile che la pillola causi dolore al seno, anche prolungato per alcuni mesi (ma non in modo continuo) e in particolare in uno dei due seni. E' altresì possibile che il dolore sia sintomo di qualche disturbo anche grave?

E' possibile che l'assunzione della pillola causi dolore alla mammella, in effetti, e il dolore saltuario alla mammella in una giovane donna si considera però perfettamente normale. Puoi provare ad ovviare al sintomo assumendo del mirtillo o altro vasoprotettore e della soia


La prima pillola

Ho acquistato, dopo aver fatto esami del sangue e ricetta, la mia prima confezione di pillole monofasiche a bassissimo dosaggio ormonale, Fedra. La prima confezione la devo iniziare il primo giorno del ciclo mestruale, ovvero il primo giorno di mestruazioni,esatto?

Mi sono venute nella notte fra lunedì e martedì. C'è scritto che si consiglia di assumere la pillola la sera prima di coricarsi: quindi martedì sera ho assunto la prima pillola della mia vita. Ho fatto tutto bene o ho sbagliato qualcosa? La dovevo prendere martedì in giornata?

Come posso sapere se sono protetta da gravidanze indesiderate o se devo integrare con l'uso di un altro contraccettivo (profilattico)? E, se ora non fossi protetta, concluso il ciclo di 21 pillole e la pausa di 7 giorni, iniziata una nuova confezione: sarò al sicuro?

La tua copertura è garantita sin da questa prima scatola, infatti l'ovulazione di questo ciclo è inibita con certezza se hai avuto la mestruazione tra lunedì e martedì e martedì sera hai cominciato ad assumere la pillola.


Perdite ematiche dopo sospensione della pillola anticoncezionale

Ho assunto Minulet per tre anni senza mai sospenderla. Ho deciso di farlo e quindi dopo le mestruazioni del 22 genaio non l'ho più assunta. Oggi, 30 gennaio, a distanza quindi di soli 8 giorni ho avuto delle perdite ematiche. E' normale? A cosa sono dovute?

Quando il ciclo si rimette in moto può avere qualche irregolarità. Se non hai dolori o altri fastidi aspetta e vedi se nel giro di venti trenta giorni ti arriva una mestruazione normale. In caso contrario fai una visita, soprattutto se è tanto tempo che non fai un controllo.


La prima pillola (Loette)

Devo inziare l'assunzione della pillola anticoncezionale Loette e il mio ginecologo mi ha spiegato che questa deve essere assunta il primo giorno di ciclo. Ho letto però che, nel caso che la pillola anticoncezionale venga assunta in un giorno, che non coincida con l'inizio del ciclo, questa non garantisce per il primo mese una corretta contraccezione.

E' esatto??? Vorrei sapere cosa può succedermi se inizio ad assumere la pillola due settimane prima dell' arrivo del ciclo, e se questo subirà poi anche un ritardo di due settimane circa.

In effetti è proprio così, sei coperta da subito solo se inizi l'assunzione il primo giorno di mestruazione.

Se la assumi diversamente devi usare un'altra precauzione almeno per 15 giorni. Se la assumi due settimane prima del ciclo è possibile che la tua mestruazione ritardi, ma anche che tu abbia delle perdite nella seconda parte della scatola. Non è un problema, le pillole a basso dosaggio possono avere difficoltà a fermare la mestruazione spontanea, dalla scatola successiva dovrebbe andare a posto.


Vedi anche: Aborto (come e dove) Contraccezione (vari sistemi) Malattie trasmissione sessuale (prevenzione e cure) Infezioni vaginali (Cause e cure)

La pillola anticoncezionale. Istruzioni

Anello vaginale Nuvaring: come usarlo e quando iniziare

Pagina aggiornata il 16/11/2005

Argomenti Correlati

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

5 x mile a vitadidonna