I check up di routine non sembrano modificare gli indici di mortalità


I controlli routinari di salute non riducono i rischi di morte, secondo una meta-analisi condotta dal Nordic Cochrane Center di Copenaghen in Danimarca.

Il dottor Allan V. Prochazka, del Denver Veterans Affairs  Medical, ed il Dr.Tanner Caverly dell'Università del Colorado, facoltà di Medicina hanno analizzato questa scoperta  in un articolo pubblicato on line il 14 di gennaio sulla rivista Jama Internal Medicine (che prima si chiamava Archivi di Medicina Interna).

Con una revisione sistematica di 14 studi random fatti tra il 1963 ed il 1999 i ricercatori hanno valutato l'effetto che i check up annuali hanno avuto sui dati di morbilità e mortalità.

Gli autori hanno definito un controllo sanitario generale come "una visita dedicata solamente ad avere un controllo preventivo ed a eseguire alcuni test di screening", escludendo le visite richieste per il controllo di malattie croniche o per situazioni acute.

I ricercatori hanno valutato i dati di oltre 182.000 pazienti.

I ricercatori hanno riscontrato che i controlli generali di salute non hanno un effetto significativo sull'indicatore di mortalità (Il tasso di rischio [RR] 0.99; 95% l'intervallo di credibilità [CI] è di 0.95 - 1.03), anche quando altri fattori come i consigli sullo stile di vita, la durata temporale del follw up, ed i tipi di test sono stati esaminati e considerati.

In termine di mortalità specifica per malattie, non c'è stato nessuna significante riduzione sulla mortalità per cancro ( RR, 1.01; 95% CI, 0.92- 1.12), sulle malattie cardiovascolari ( RR, 1.03; 95% CI, 0.91 – 1.17).

Non tutte le ricerche hanno incluso tutti i dati; in ogni modo i ricercatori hanno notato un incremento delle "Nuove Diagnosi" di Ipertensione, Iperlipidemia e Diabete Mellito durante gli esami di controllo routinari.

Secondo gli autori i pazienti negli Stati Uniti spendono all'incirca 322 milioni di dollari l'anno in test di laboratorio come parte dei controlli generali della salute.

Gli autori credono che questi costi siano ancora più grandi se ci includiamo gli esami post visita e i trattamenti terapeutici in eccesso che si generano, ed hanno notato che, nonostante la mancanza delle linee guida sui controlli di salute, un cambiamento in questa tradizione potrebbe rappresentare una sfida positiva.

L'aumento dell'uso dei file elettronici con i dati medici, che riescono ad individualizzare le raccomandazioni singolarmente a ciascun paziente, cosi come l'aumento delle discussioni tra medici e pazienti relativamente ai costi sanitari, potrebbe essere un modo per cambiare  queste attitudini (dando a ognuno ciò che serve, invece che un pacchetto generico a tutti, ndr).

La revisione effettuata dagli autori ha messo l'accento su fatto che nel corso dei 40 anni in cui sono stati condotti questi studi, i cambiamenti  in medicina e nell'approccio terapeutico hanno sicuramente modificato i risultati.

Hanno quindi notato che : "pur assumendo che i controlli di salute generali non hanno mai mostrato di poter incidere in forma positiva rispetto a mortalità a morbilità, durante questi anni, le varie prove effettuate hanno però dimostrato che i test attualmente sono molto più efficaci di quanto lo fossero in passato.

Gli autori infine fanno notare che altri fattori hanno giocato un ruolo come l'assenza di dati sui danni ed i costi di questi check up generali, cosi come la mancanza di discussione tra medici e pazienti sull'effettiva necessità ed il reale valore di questi controlli.

3 giugno 2013

Pubblicità

Argomenti Correlati

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo