Rughe: trattamenti, rimedi naturali e prevenzione


 Rughe

Cosa sono le rughe

Le rughe sono una conseguenza naturale dell'invecchiamento, appaiono più evidenti sulla pelle esposta al sole, come il viso, collo, mani e gli avambracci.

I nostri tratti genetici determinano prevalentemente la struttura della pelle, tuttavia alcuni altri fattori possono fare la differenza. Ad esempio, l'esposizione al sole è una delle principali cause di rughe, soprattutto per le persone con la pelle chiara. A contribuire alla formazione delle rughe ci sono inoltre le sostanze inquinanti, il fumo e gli stili di vita.

Per chi soffre un particolare disagio a causa delle rughe, esistono diversi trattamenti in grado di renderle meno visibili. Un medico dermatologo potrà valutare la condizione della pelle e consigliare dei rimedi che vanno dallo stile di vita a trattamenti medici.

Cause

La comparsa delle rughe, la loro tipologia e profondità può essere causata da diversi fattori. Alcuni possono essere controllati, per altri non c'è rimedio:

  • Mimica facciale. Espressioni e movimenti facciali ripetuti possono portare alla formazione di linee sottili e rughe. L'utilizzo ripetuto di un muscolo facciale produce un solco sotto la pelle. Ad esempio, quando si ride e poi si riprende un'espressione neutra, una pelle elastica torna nella sua posizione. Invecchiando, questo ritorno si riduce e nel tempo restano le rughe in modo permanente (quelle che molti chiamano "di espressione").
  • L'esposizione ai raggi ultravioletti (UV). E' la causa principale che accelera il processo di invecchiamento della pelle. I raggi ultravioletti danneggiano il tessuto connettivo (le fibre di collagene ed elastina che si trovano nello strato più profondo della pelle o derma). Il tessuto connettivo è quello che sostiene la pelle, quando si riduce le rughe iniziano a comparire.
  • Età. Con l'invecchiamento la pelle perde di elasticità e diventa più fragile, in modo del tutto naturale. Con il passare degli anni diminuisce la produzione di quelle sostanze naturali necessarie ad una pelle compatta e liscia. Il grasso presente negli strati più profondi tende a ridursi. In sintesi, la mancanza di "nutrimento" rende la pelle più asciutta e flaccida, una condizione che apre la strada alla formazione delle rughe.
  • Il fumo. Contribuisce negativamente al flusso sanguigno che arriva alla pelle con un'accelerazione del processo di invecchiamento.

Trattamenti antirughe

Molte persone non soffrono un particolare disagio, per quelle invece che non se ne possono fare una ragione esistono diverse opzioni di trattamento che possono attenuare le rughe:

Farmaci

  • Creme antirughe senza prescrizione medica. La loro efficacia dipende in parte dai principi attivi. Retinolo, alfa-idrossiacidi, antiossidanti e alcuni peptidi sono in grado di migliorare moderatamente lo stato della pelle. Il contenuto di principi attivi è inferiore alle creme che richiedo la prescrizione del medico, quindi i risultati sono limitati e di breve durata.
  • Retinoidi topici derivati dalla vitamina A. Come tretinoina e Tazarotene che si applicano sulla pelle e possono ridurre rughe, macchie e rugosità. Con questi prodotti è necessario proteggere la pelle ai raggi solari. Si tratta di farmaci che possono causare arrossamenti, secchezza, prurito e una sensazione di bruciore o di formicolio.

Chirurgia e altri trattamenti

Sono diverse le tecniche di skin-resurfacing (ricreare una nuova superficie della cute), che possono appianare le rughe. Ogni tecnica offre risultati e effetti collaterali diversi, tuttavia molti esperti concordano su risultati migliori se si utilizza una combinazione di trattamenti.

  • Peeling chimico. Si tratta dell'applicazione di un acido che utilizzato nelle zone interessate brucia lo strato esterno della pelle. Con questo trattamento si rimuovono macchie, lentiggini, e rughe. Il rossore può durare diverse settimane e può occorrere diverso tempo prima di vedere i primi risultati, dipende dalla profondità del difetto da trattare.
  • Laser, sorgente di luce e radiofrequenza. Con il laser resurfacing ablativo, un raggio laser distrugge lo strato esterno della pelle (epidermide) e riscalda la pelle sottostante (derma). In questo modo si ottiene la stimolazione della crescita di nuove fibre di collagene. Una volta che la ferità è guarita, la pelle si presenta più liscia e compatta. Dopo il trattamento con il laser ablativo, la guarigione completa può richiedere diversi mesi e non è escluso che resti qualche cicatrice. Per chi presenta una situazione caratterizzata da rughe meno evidenti, si può utilizzare il laser non ablativo con il vantaggio di tempi di guarigione meno lunghi e rischi di effetti collaterali ridotti. Tuttavia il trattamento dovrà essere ripetuto periodicamente.
    Invece di utilizzare la luce, come i laser, è possibile ricorrere a dei dispositivi che utilizzano la radiofrequenza. Si tratta di un trattamento non ablativo indicato per rughe non profonde.
  • Dermoabrasione. Con questa procedura lo strato superficiale della pelle viene levigata, in genere, con una spazzola rotante. Dopo la "levigatura" la pelle rimossa in superficie viene rimpiazzata da nuova pelle. Dopo il trattamento possono verificarsi delle croste, rossore e gonfiore che, normalmente, passano in un paio di settime. Per risultati soddisfacenti potrebbero essere necessari diversi mesi.
  • Microdermoabrasione. E' come la dermoabrasione, ma con questa tecnica si rimuove solo un sottile strato di pelle. I risultati sono modesti e temporanei, inoltre sono necessari molti trattamenti. Dopo ogni sessione può verificarsi arrossamento e pizzicore nelle zone trattate.
  • Filler dei tessuti molli. Sono dei "riempitivi" che possono utilizzare materiali di origine diversa che includono il grasso, il collagene e l'acido ialuronico in gel. Vengono iniettati con aghi sottilissimi nel derma superficiale o profondo con lo scopo di rendere meno evidenti rughe e solchi del viso e di aumentare il volume dei tessuti molli come zigomi, labbra e cicatrici depresse. Come nella maggior parte dei filler, l'effetto e temporaneo e va quindi ripetuto dopo pochi mesi. Dopo l'applicazione, la zona trattata può presentare temporaneo gonfiore, arrossamento e lividi.
  • Tossina botulinica di tipo A (Botox). La tossina viene iniettata in piccole dosi su specifici muscoli. In questo modo si ottiene la paralisi delle fibre muscolari dalle quali dipende la mimica facciale. I muscoli non possono più contrarsi e quindi scompaiono le rughe di espressione (e per molti anche i tratti caratteristici personali). Il Botox ottiene buoni risultati sulle rughe che sono tra le sopracciglia, sulla fronte e quelle posizionate agli angoli degli occhi (le cosiddette zampe di gallina. L'effetto dura mediamente tre o quattro mesi, poi sarà necessario ripetere il trattamento.
  • Serraggio della pelle. Per stringere la pelle esistono diversi dispositivi che utilizzano il calore. Si tratta di trattamenti non invasivi che producono modesti benefici misurabili gradualmente dopo circa 4 o 5 mesi.
  • Face lift (Lifting Viso o Ritidectomia). E' un intervento chirurgico che comporta la rimozione dell'eccesso di pelle e di grasso e per ricollocare la pelle nella corretta posizione. Le zone interessate sono normalmente quelle del viso, del collo e del muscolo sottostante. I tempi di guarigione completa possono essere lunghi e i risultati durano in genere per un periodo che va dai cinque ai dieci anni. Dopo un lifting i lividi e il gonfiore sono di solito evidenti per diverse settimane. Ad ogni buon conto i risultati dipendono dalla posizione e dalla profondità delle rughe trattate. E' un intervento che certamente non ferma l'invecchiamento, per cui andrà probabilmente ripetuto. Oltre al costo, va tenuto presente che le procedure possono produrre effetti collaterali, pertanto è importante parlare con il medico per valutarne la necessità, il tipo di tecnica e per essere informate sull'esperienza a cui si va incontro.

Rimedi naturali

Creme e lozioni, liberamente acquistabili e che promettono di ridurre le rughe e prevenire o invertire i danni causati dal sole, non assicurano reali benefici. Si pensi che la FDA statunitense classifica questi è prodotti come cosmetici, definiti quindi senza valore medico. Per l'autorità del farmaco statunitense, queste creme non devono essere sottoposte a test rigorosi per la sicurezza e per l'efficacia. Pertanto non ci sono garanzie sulla reale capacità di ridurre le rughe.

Prevenzione

Cosa si può fare per proteggere la bellezza della pelle:

  • Creme idratanti. Idratare la pelle per evitare che si raggrinzi, condizione che può causare sottili rughe premature. Con questo scopo, le creme idratanti vanno bene. Certamente non possono ridurre le rughe già comparse, ma ne possono prevenire la formazione prima del tempo.
  • Proteggere la pelle dal sole. Questo previene le rughe future, ma per farlo è necessario limitare l'esposizione ai raggi solari e indossare sempre indumenti protettivi come cappelli a tesa larga, camicie a maniche lunghe e occhiali da sole. Anche in inverno, quando si sta all'aria è importante applicare una protezione solare che deve essere ad ampio spettro con un SPF di 30 o più. E' importante applicare la protezione solare generosamente e ripetere ogni due ore o più spesso se si sta nuotando o si suda.
  • Prodotti per la protezione solare. E' importante scegliere quelli con un ampio spettro solare integrato. Sono quelli che bloccano i raggi UVA e UVB.
  • Alimentazione sana. Molta frutta e molta verdura sono importanti. Alcuni studi riferiscono sul ruolo benefico di alcune vitamine, tuttavia è necessario portare a termine ulteriori ricerche.
  • Non fumate. Fumare non è proprio indicato a chi preme alla bellezza della propria pelle. Se si è fumato negli anni precedenti, anche se si è fumato molto, smettere di fumare migliora il tono della pelle e ritarda le rughe future.

IN ARGOMENTO:

Borse sotto gli occhi: cause e rimedi naturali

Se fumi va in fumo anche la bellezza

Laser estetici sempre più richiesti, ma attenzione agli effetti collaterali

Chirurgia estetica, crescono del 30% le cause contro i chirurghi

22 luglio 2015

Pubblicità

Argomenti Correlati

Forum Medicina e Salute

Fumo e Donne

Consultori familiari

Elenco completo dei consultori familiari in Italia suddivisi per regione

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo