Disfunzioni sessuali, incontinenza urinaria e anale: sintomi


incontinenza urinaria

Le disfunzioni sessuali sono disordini comuni e invalidanti per i quali spesso le donne manifestano riluttanza nel cercare un trattamento. Esse possono manifestarsi:

  • durante la gravidanza;
  • nelle settimane immediatamente successive al parto o a distanza di anni dal parto in seguito al sovrapporsi di altri fattori scatenanti;
  • indipendentemente da eventuali gravidanze.

 

Quali sono i sintomi

Alterazioni della normale situazione degli organi pelvici, quello che in gergo medico si chiama "prolasso" e che può coinvolgere vescica, uretra, utero, parte terminale dell'intestino. Turbe urinarie, come:

  • La perdita involontaria di urina che può manifestarsi quando aumenta la pressione addominale (incontinenza urinaria da sforzo): ridere, tossire, saltare, correre, sollevare pesi, sono tutte azioni che esercitano una improvvisa spinta sulla pancia e provocano piccole perdite di urina se la "valvola" uretrale, per un deficit delle sue fibre muscolari o dell'innervazione, è incapace di opporsi con sufficiente forza. Questa forma di incontinenza è tipica del sesso femminile e frequente nelle donne che hanno partorito.
  • La necessità di urinare spesso, più di otto volte nelle 24 ore (frequenza), e/o il bisogno impellente e improvviso di urinare (urgenza) e/o imprevedibili fughe di urina, poche gocce, piccoli getti, ma talora vere e proprie minzioni (incontinenza urinaria da urgenza). Tutti questi sintomi rientrano nel quadro descritto come vescica iperattiva.
  • L'incontinenza urinaria da sforzo associata ai sintomi da vescica iperattiva (incontinenza urinaria mista).
  • La difficoltà a svuotare completamente la vescica (ritenzione urinaria) con associazione eventuale di perdite involontarie di urina soprattutto nelle ore notturne (incontinenza urinaria da rigurgito).
  • Le infezioni urinarie (uretrocistiti, pielonefriti), che possono interessare donne in gravidanza (il 5% nel I trimestre), donne in età fertile e in menopausa e che possono essere occasionali, ma anche ricorrenti (recidive e reinfezioni). I classici sintomi riferiti sono: bruciori minzionali, frequenza, urgenza, dolore sovrapubico.
  • Il "dolore vescicale" che, associato a sintomi come frequenza, urgenza e in assenza di infezione può configurare il quadro della cistite interstiziale.
  • Disturbi della defecazione, come:
  • L'inadeguato controllo della eliminazione di feci e gas (incontinenza anale).
  • Disfunzioni sessuali, come:
  • La diminuzione del piacere sessuale, il dolore durante i rapporti sessuali (dispareunia).

 

Alcuni dati

Uno studio scientifico ha dimostrato che l'incontinenza urinaria dopo il parto interessa il 22% delle donne: di esse il 73% diventa incontinente durante la gravidanza, l'8% era incontinente già prima della gravidanza, il 19% lo è diventata dopo l'espletamento del parto.

L'incontinenza urinaria dopo il parto può essere transitoria nel 24-30% dei casi, ma definitiva nel 3-10%.

La ritenzione urinaria è presente nel 9-14% delle donne dopo parto spontaneo vaginale L'incontinenza anale è presente nel 2 - 4,5% delle donne dopo parto spontaneo vaginale La prevalenza dell'incontinenza urinaria da urgenza è generalmente stimata tra il 33 e il 61% delle donne al di sopra dei 65 anni.

In Italia l'incontinenza da urgenza e l'incontinenza mista interessano rispettivamente il 12% e il 24% delle donne oltre i 40 anni di età, mentre la frequenza di incontinenza da sforzo in donne con problemi minzionali è del 36,4%.

Cosa fare se si avvertono i sintomi descritti?

A cura dello Staff dei Servizi Uroginecologici della Divisione di Uroginecologia dell'Unità Operativa Complessa di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale G.B. Grassi di Ostia. Prof. Pierluigi PALAZZETTI Dr. Cosimo OLIVA Dr.ssa Lidia DE SANTIS Ost. Loredana CORTESE Ost. Teresa TODARI Inf. Laura IACOPPINI Inf. Antonietta VALLARELLA

Pubblicità

Argomenti Correlati

Forum Medicina e Salute

Fumo e Donne

Consultori familiari

Elenco completo dei consultori familiari in Italia suddivisi per regione

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti