Endometriosi: cos'è e quali sono i sintomi


Endometriosi

Cos'è l'endometriosi

L'endometriosi è una malattia spesso dolorosa in cui il tessuto che normalmente è posizionato all'interno dell'utero - l'endometrio – cresce al di fuori dell'utero. L'endometriosi più comunemente coinvolge le ovaie, l'intestino o il tessuto che riveste il bacino. Raramente il tessuto endometriale può estendersi oltre la regione pelvica.

Nell'endometriosi, il tessuto endometriale dislocato continua ad agire come farebbe normalmente - si addensa, si rompe e sanguina con ogni ciclo mestruale. Dato che questo tessuto dislocato non ha modo di uscire dal corpo, rimane all'interno. Quando l'endometriosi coinvolge le ovaie si possono formare cisti chiamate endometriomi. Il tessuto intorno può irritarsi e infine sviluppare tessuto cicatriziale e aderenze - tessuto anomalo che lega gli organi insieme.

L'endometriosi può causare dolore, a volte molto forte, in particolare durante il ciclo mestruale. Possono in alcuni casi svilupparsi problemi di fertilità. Fortunatamente esistono trattamenti efficaci che contrastano il verificarsi di tali situazioni.

Sintomi dell'endometriosi

Il sintomo principale dell'endometriosi è il dolore pelvico, spesso associato al ciclo mestruale. Anche se molte donne lamentano crampi durante il ciclo, quelle con l'endometriosi descrivono il tipico dolore mestruale molto più forte. Tendono anche a riportare che il dolore è aumentato nel corso del tempo.

Segni e sintomi di endometriosi possono includere:

  • Ciclo mestruale doloroso (dismenorrea). Dolore pelvico e crampi possono iniziare prima ed estendersi per molti giorni del ciclo e possono includere dolori addominali e della schiena in basso.
  • Dolore durante i rapporti sessuali. Il dolore durante o dopo il sesso è comune nell'endometriosi.
  • Dolore associato a movimenti intestinali o minzione. È più probabile avere questi dolori durante il ciclo mestruale.
  • Sanguinamento eccessivo. Si può verificare occasionalmente un ciclo pesante (menorragia) o sanguinamento in mezzo a cicli (menometrorragia).
  • Infertilità. L'endometriosi viene diagnosticata a molte donne che stanno cercando una cura per l'infertilità.
  • Altri sintomi. Si può inoltre avvertire stanchezza, diarrea, stitichezza, gonfiore, nausea, specialmente durante il periodo mestruale.

L'intensità del dolore non è necessariamente un indicatore affidabile della gravità della condizione. Alcune donne con endometriosi hanno dolori estesi, mentre altre con endometriosi avanzata sentono poco dolore o addirittura nessuno.

L'endometriosi a volte è scambiata per altre condizioni che possono causare dolore pelvico, come la malattia infiammatoria pelvica (PID) o cisti ovariche. Può essere confusa con la sindrome dell'intestino irritabile (IBS), una condizione che provoca attacchi di diarrea, costipazione e crampi addominali. L'IBS può accompagnare l'endometriosi, che può complicare la diagnosi.

Quando vedere un medico

Bisogna vedere un medico in caso si presentino segni e sintomi che possono indicare l'endometriosi. Le cause di un dolore pelvico cronico o molto forte possono essere difficili da individuare. Ma scoprendo prima il problema si possono evitare complicazioni e dolori non necessari.

Complicazioni dell'endometriosi

La complicazione principale dell'endometriosi è la possibile infertilità. Circa un terzo delle donne con l'endometriosi hanno difficolta a rimanere incinte. Perché ci sia un concepimento un ovaio deve rilasciare un uovo, che viaggia nelle vicine tube di falloppio per venire fecondato da uno spermatozoo per infine attaccarsi alla parete uterina ed iniziare il suo sviluppo.

L'endometriosi può ostruire la tuba e non permettere a uovo e spermatozoo di unirsi. Ma l'endometriosi può influenzare la fertilità in maniera anche meno diretta, come creare danni agli spermatozoi o agli ovuli. Molte donne con lieve o moderata endometriosi possono concepire e portare a termine una gravidanza. I medici consigliano a volte alle donne con endometriosi di non tardare ad avere figli perché la condizione può peggiorare con il tempo.

Tumore dell'ovaio

Il tumore dell'ovaio si verifica in percentuale più alta rispetto a quello che ci si aspetta nelle donne con endometriosi. Ma il rischio di vita complessivo del tumore ovarico è basso. Alcuni studi suggeriscono che l'endometriosi aumenta questo rischio ma in maniera relativamente bassa. Anche se raro – un altro tipo di tumore – l'adenocarcinoma associato all'endometriosi, può svilupparsi nelle donne che hanno avuto l'endometriosi.

Per approfondire l'endometrosi:

IN ARGOMENTO:

Tumore dell'endometrio, partorire dopo i 30 anni abbassa il rischio

Sanguinamento uterino anomalo, cause e cure

4 maggio 2015

Pubblicità

Argomenti Correlati

Forum Medicina e Salute

Fumo e Donne

Consultori familiari

Elenco completo dei consultori familiari in Italia suddivisi per regione

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo