La febbre e la scelta del farmaco antipiretico


La febbre è una condizione patologica causata da: un'infezione, un'infiammazione o da altri stati patologici.

Si considera normale una temperatura corporea che non superi i 37°C (misurazione inguinale o ascellare), 37,5°C (misurazione rettale, nei bambini la temperatura corporea è di qualche decimo più alta.

La regolazione della temperatura corporea è conseguenza di un bilancio termico, dove intervengono numerose strutture: ipotalamo, ghiandole sudoripare, mucose, sistema circolatorio.

La temperatura può subire delle minime variazioni durante la giornata (un aumento di 0,5-1°C nel tardo pomeriggio).

Nella donna esiste un altro tipo di variazione legata al ciclo mestruale; la temperatura nelle prime due settimane è di 0,5°C inferiore alle ultime due.

Il controllo della temperatura basale, nelle donne, può essere adoperato come indicazione dell'ovulazione.

La scelta del farmaco antipiretico

Scegliere tra un antipiretico ed un antinfiammatorio è il dilemma di ogni sanitario. La risposta dei soggetti agli antinfiammatori è molto variabile, ci sono pazienti che trovano giovamento dall'ibuprofene ma non da altri farmaci.

Tutti gli antipiretici, ad eccezione del paracetamolo, possono causare effetti collaterali a carico del sistema gastrointestinale. Tra i fans l'ibuprofene sembrerebbe essere quello meglio tollerato a livello gastrico.

Una controindicazione comune a tutti i fans è l'ipersensibilità all'aspirina, infatti, qualsiasi antinfiammatorio la può provocare.

Bisogna fare particolare attenzione quando questi farmaci sono prescritti a bambini o donne in gravidanza.

In questi casi è bene ricorrere a farmaci ampiamente sperimentati e ragionevolmente sicuri (paracetamolo, ac. acetil salicilico, ibuprofene, naprossene).

È bene ricordarsi che gli antinfiammatori possono spiazzare numerosi farmaci che si legano alle proteine plasmatiche, infatti possono verificarsi preoccupanti problemi in caso di somministrazione contemporanea con anticoagulanti (Walfarin), ipoglicemizzanti (solfoniluree), metotraxato.

La scelta dell'antipiretico dovrebbe essere effettuata dal medico in special modo nei bambini e nelle donne gravide. I farmaci più sicuri da utilizzare risultano essere: paracetamolo, ibuprofene, ac. acetil salicilico.

dott. Cesare Augusto De Silvestri.

IN ARGOMENTO:

La febbre in età pediatrica, quando preoccuparsi. Le nuove linee guida

salvelocs

Pubblicità

Argomenti Correlati

Forum Medicina e Salute

Fumo e Donne

Consultori familiari

Elenco completo dei consultori familiari in Italia suddivisi per regione

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti