Allattamento del bambino prematuro

L'allattamento materno del neonato prematuro. Dalla spremitura del latte materno a l'attaccamento al seno

Allattamento neonato prematuro

Di che neonati parliamo?

Nei reparti di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale sono solitamente ricoverati neonati prematuri (cioè <37 settimane di eta gestazionale) o di basso peso (<2,5 kg) o comunque con problemi di varia natura.

Distinguere fra allattamento al seno e allattamento materno!

Questi bambini possono non essere pronti a succhiare direttamente a seno materno. in ogni caso beneficeranno molto del colostro (il primo latte giallo-ocra) e del latte materno eventualmente spremuti. La raccolta, la conservazione e l'uso del latte materno possono quindi aver inizio anche settimane prima che il bambino sia pronto ad attaccarsi a seno.

Spremitura del latte materno

Va fatta con tiralatte, meglio se elettrico, fin dalle prime ore o dal primissimi giorni dopo il parto, con regolarità, per almeno complessive 2h al giorno.

Come conservare il latte spremuto per i neonati con problemi

Il latte, una volta spremuto, può essere utilizzato a breve per un pasto (in questo caso lo si terrà nel frigo per non più di 48 ore) oppure può essere congelato per un impiego futuro (3 mesi a -20 °C). Queste scadenze sono tenute basse per avere un certo margine di sicurezza.

Uso del latte materno spremuto

Potrà essere dato, seconda dell'età gestazionale e delle condizioni del bambino, mediante sondino (che arriva allo stomaco) o mediante biberon o tazzina.

Quando l'attacco al seno?

Non esiste un momento codificabile con precisione, perché entrano in gioco diversi fattori: il grado di prematurità, le condizioni del bambino e l'eventuale acquisizione di un disorientamento nella suzione per abitudine al biberon. Per facilitare il recupero dell'allattamento direttamente al seno si può provare ad attaccare il bambino a mammella drenata: si eviterà cosi la tensione e si ridurrà la difficoltà di attacco da parte di un bambino piccolo o ancora debole.

E la posizione di attacco?

Ogni coppia madre bambino troverà quella più consona tra un repertorio di posizioni che e bene aver presente. Una posizione da provare e quella a pallone da rugby.

Il latte pretermine

Con questo nome si intende il latte prodotto dalla donna che ha partorito prima del termine d gravidanza. Nonostante i timori delle madri, dopo un parto prematuro c'è latte a sufficienza, perché la montata lattea è poco condizionata dal parto anticipato. E' infatti la fuoriuscita della placenta (secondamento) a dare il via alla montata lattea.

Lo stress collegato alla nascita di un bambino può interferire con l'avvio dell’allattamento. In realtà la produzione di latte è solitamente sufficiente alle richieste di un neonato prematuro, spesso limitate per quantità. Il latte pretermine è più ricco di proteine, di sali e di fattori di difesa contro le infezioni alle quali il prematuro è più soggetto.

Il latte pretermine risponde bene alle speciali esigenze nutrizionali del prematuro, anche potra essere necessario, specialmente per i bambini nati con un peso < 1.5 kg, fortificare il latte materno con integratori speciali.

Il metodo canguro

Si intende con questo termine la modalità di tenere il neonato prematuro e/o di basso peso, a contatto pelle a pelle con sua madre. Il bambino è spogliato con solo Il pannolino e viene posizionato a livello del torace materno, coperto con lenzuolino, copertina, cuffietta. Non è solo un sistema di riscaldamento del bambino, complementare a quello dell'incubatrice, ma è anche un approccio a più ampio livello, che fornisce al bambino senso di protezione, apporto intimo con la madre (o col padre!) e che coinvolge gli operatori sanitari e la famiglia nella cura complessiva del neonato. Le madri che seguono queste sedute canguro ne sono gratificate, sI riprendono meglio dopo eventuali periodi di stress ed hanno un maggior successo nell’allattare a seno.
Il metodo canguro implica ovviamente l’accesso dei genitori al reparto di degenza del neonato. Questo metodo può essere utilizzato da bambini anche molto prematuri purché in condizioni cliniche stabili.

Fonte: IRCCS Burlo Garofalo di Triste

27 aprila 2022

Allattamento al seno - consigli per allattare

Allattamento

Allattamento al seno e artificiale. Una guida utile per la mamma. Quando attaccarlo al seno, consigli per iniziare bene. Dal numero delle poppate, all'accrescimento del bambino, la dieta della mamma che allatta, i farmaci, i permessi per l'allattamento.

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo