La scelta di Angelina Jolie, è l'unica strada per le donne ad alto rischio ereditario?

La decisione di Angelina Jolie di sottoporsi ad una doppia mastectomia, ha fatto il giro del mondo.

La nota attrice a "fatto questa scelta" per abbassare le probabilità di ammalarsi di tumore al seno, nel suo caso molto alte a causa di un gene difettoso che aumenta dell'87% la probabilità di sviluppare la malattia che ha ucciso, a soli 56 anni, la madre dell'attrice.

Angelina Jolie

Con un editoriale pubblicato sul New York Times ed intitolato "My Medical Choiche", la Jolie ha raccontato la sua esperienza che i media hanno ripreso e diffuso in tutti i continenti.

Una scelta estrema che si può evitare? Sono molte le donne che in ogni angolo di mondo si pongono questa domanda.

In Italia, il famoso oncologo Umberto Veronesi, ha sostenuto che quella dell'attrice non è l'unica soluzione quando ci si trova di fronte ad un fattore di rischio ereditario così importante.

Fare dei controlli periodici è uno dei modi per fare prevenzione senza dover necessariamente ricorrere all'asportazione preventiva di seno e ovaie per evitare il cancro.

Per Veronesi, un'ecografia semestrale e una risonanza magnetica annuale è l'altra strada che si può percorrere. Ciò mette in grado lo specialista di individuare precocemente anche un tumore di mezzo centimetro che, opportunamente trattato, ha un indice di guaribilità pari al 98%.

Egidio Riggio, dell'Istituto Nazionale Tumori di Milano, raccomanda ponderazione. Lo specialista in chirurgia plastica spiega che quella di Jolie "non deve rappresentare una scelta obbligata", le donne che hanno un alto rischio ereditario possono fare una riflessione "serena e ponderata rispetto alla decisione di eseguire per tutta la durata della vita, uno stretto monitoraggio strumentale degli organi a rischio".

C'è chi poi, come Stefano Cascinu, presidente Aiom, esprime il timore che la scelta dell'attrice "rispettabilissima" possa diventare un "modello per tutte le pazienti".

IN ARGOMENTO:

Test per diagnosi precoce dei tumori, quali sono utili?

La soia. Prevenzione del tumore alla mammella

Prevenzione tumori

16 maggio 2013

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo