Contro la demenza senile niente farmaci, ma solo matematica


E' diventato famoso per aver inventato un videogioco per la Nintendo che si chiama Brain Training. Ora Ryuta Kawashima presenta un metodo per contrastare la demenza senile che si basa sul tenere in esercizio il cervello con la matematica.

Matematica contro la demenza senile

Non ci sono farmaci da prendere, ma solo "semplici operazioni con i numeri fatte con carta, matita, lettura ad alta voce e interazione verbale con un allenatore".

Nella sua presentazione presso l'Università' di Milano-Bicocca, Kawashima ha reso noti gli effetti prodotti dal suo metodo che, nell'ambito del progetto Learning therapy for the senile dementia, ha già coinvolto in Giappone oltre 15 mila persone.

Kawashima lo definisce "percorso di formazione" dimostratosi efficacie nel mantenere in esercizio il cervello con un miglioramento  della capacità cognitiva, quella della comunicazione e d'indipendenza.

Di fatto, ha spiegato Kawashima, il sistema prende proprio spunto dall'idea base che gli ha permesso di ideare il famoso videogioco. I risultati positivi prodotti dal metodo, senza l'ausilio di medicinali, si riferiscono a persone colpite da demenza senile.

Stefania Bandini, ordinario di Intelligenza artificiale all'università degli Studi di Milano-Bicocca e guest professor all'ateneo di Tokyo, ha espresso commenti positivi nei confronti di Kawashima e del suo Brain Training, definito come "l'esempio vivente di come si possa riuscire a tradurre dei risultati scientifici in un business, inteso come opportunità di crescita economica per un paese e la società".

L'ideatore del metodo ha spiegato che la demenza senile ha un elevato costo sociale, oltre alle difficoltà della persona che ne è colpita.

Lo scenario che ha descritto sollecita infatti una presa di coscienza di questa patologia e delle possibili dimensioni sociali.

Entro il 2025 la popolazione che a livello mondiale avrà più di 65 anni sarà in numero maggiore  dei bambini di 5 anni. Va inoltre considerato, ha chiarito Kawashima, che entro il 2040 la popolazione sopra gli 85 anni sarà aumentata del 233%.

Ecco quindi l'importanza di disporre delle strategie necessarie per combattere la demenza senile con dei percorsi di riabilitazione cognitiva che consentano di abbattere la spesa

24 settembre 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo