Aids, al ministero della Salute ancora "problemi tecnici" con il preservativo


Non c'è niente da fare, in occasione della Giornata mondiale di lotta all'Aids nello spot istituzionale del ministero della Salute la parola "preservativo" viene puntualmente evitata.

aids video

Raoul Bova, testimonial della campagna 2012/2013, quella parola non la dice. Eppure nella lotta contro la diffusione dell'Hiv il preservativo è il protagonista principale.

Nel video caricato su You tube, sul canale ufficiale del ministero, quella parola non viene pronunciata.

La Lega Italiana per la lotta contro l'Aids (Lila) è intervenuta prendendo le distanze e "rigettando immediatamente ogni responsabilità sul video rilasciato dal ministero".

Dal ministero il portavoce di Balduzzi spiega che si tratta di un errore di caricamento. Alla fine quello giusto in cui Raoul Bova dice "usa il preservativo" è online.

Sul sito della Lila si legge: "Del video possiamo dire che si è trattato dell'ennesimo pasticcio. Sì, il ministero in realtà aveva fatto il video giusto. Due giorni prima del 1° dicembre. Lavorare bene con questi tempi non è facile, per nessuno, né per chi lo fa, né per chi lo promuove, né per chi come la LILA è chiamato a giudicarlo, con competenza. Su quanto accaduto la LILA ha detto la sua (immediatamente, per evitare che il video così come inizialmente era stato pubblicato dal ministero facesse il giro del web), e non è stata nemmeno la prima volta, ora c'è da sperare che in futuro ci sia più attenzione. E che si cominci a dare per scontato che parlare esplicitamente di preservativi e test Hiv è una cosa normale quando si fa prevenzione".

E non è stata la prima volta, come spiega la Lila. Già nel 2008, con il ministro Maurizio Sacconi, un brano rap realizzato per la Campagna di Prevenzione Aids 2007/2008 scompare dal canale You tube. Si intitola "Quando sei lì per lì" e la parola preservativo viene pronunciata alla grande. Dopo un accenno di polemica sui media ricompare. Anche qui, problemi tecnici.

Nel dicembre del 2011, con il ministro Balduzzi in carica, scoppia la polemica per una email, pubblicata dal Corriere della Sera, di una funzionaria Rai e indirizzata a tutte le redazioni e ai conduttori della trasmissioni Rai. Nell'email chiede ai "carissimi" di non pronunciare espressamente la parola "profilattico".

Ad aprile di quest'anno, in occasione degli Europei 2012,  nella traduzione italiana dell'opuscolo destinato ai tifosi e redatto dall'OMS, il condom viene censurato.

Insomma, per combattere l'Aids ricordiamoci questo benedetto preservativo... tutti!

IN ARGOMENTO::

Aids: stop al "preservativo" in Rai, censurato il "profilattico"

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti