Scoperte le microRna, possono riparare il cuore infartuato


Scoperte le molecole di Rna che hanno la caratteristica di attivare le cellule cardiache per avviare il processo ricostruttivo del cuore danneggiato da un infarto o dalle malattie cardiovascolari. La ricerca degli studiosi dell'Icgeb di Trieste.

Con le micro Rna si ripara il cuore dopo infarto

Si tratta di frammenti di materiale genetico denominati Rna che hanno la caratteristica di attivare la riparazione delle cellule danneggiate dall'età, dalle malattie o da un infarto.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista specialistica "Nature". I ricercatori Centro internazionale per l'ingegneria genetica e le biotecnologie (Icgeb) di Trieste hanno analizzato le caratteristiche di circa mille microRna individuandone una quarantina con caratteristiche "riparatrici".

Considerata la preoccupante diffusione mondiale delle malattie cardiovascolari, si tratta di un risultato piuttosto importante quello raggiunto dagli studiosi.

Numeri da capogiro: ogni anno sono circa 15 milioni le nuove diagnosi di scompenso cardiaco, nell'80% dei casi sono dovute dall'ischemia post infarto. Di  malattie cardiovascolari muore una persona su tre. Il fenomeno incide inoltre per il 2% del Pil dei paesi industrializzati. In quanto ai farmaci, infine, siamo fermi sostanzialmente a quelli messi a punto fino agli anni '90.

Mauro Giacca, direttore dell'Icgeb di Trieste, ha spiegato che il cuore, ad esempio dopo un infarto, è incapace di riparare il tessuto danneggiato, motivo per cui "Abbiamo cercato sostanze biologiche in grado di stimolare la rigenerazione del cuore".

Ecco quindi l'importanza della scoperta che ha individuato i microRna in grado di portare a termine la riparazione del muscolo cardiaco. Alcuni di questi frammenti sono essenziali per lo sviluppo del cuore nella fase embrionale, ma la loro attività cessa dopo la nascita.

Come spiegato da Giacca, i microRna individuati, se somministrati dopo un infarto, attivano la replicazione dei cardiomiociti (che consentono la generazione e la trasmissione dell'impulso contrattile) avviando la formazione di nuove cellule cardiache senza formare una cicatrice.

Questa scoperta, chiarisce ancora lo scienziato, apre la strada ad applicazioni straordinarie come la produzione di farmaci da inoculare immediatamente nel cuore dopo un infarto, ma anche nel caso di scompensi cardiaci.

Il risultato sarebbe quello di ottenere la rigenerazione di porzioni di muscolo cardiaco danneggiato.

Per approfondire:

Cuore: è possibile rigenerare il tessuto cicatriziale dopo l'infarto

6 dicembre 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti