Ministeri Lavoro, Salute e Politiche Sociali: l'Anaao contraria all'accorpamento

L'Anaao Assomed è contraria "all'accorpamento dei ministeri della Salute, del Lavoro e delle Politiche Sociali". L'associazione dei medici dirigenti rende nota la sua contrarietà  a una scelta di questo tipo, all'indomani dell'approvazione, da parte della Commissione Bilancio del Senato, dell'emendamento 'taglia-ministri' alla Finanziaria.

La norma prevede il ritorno alla legge Bassanini che prevede massimo 12 ministeri e impone in più un limite complessivo di 60 esponenti per la compagine governativa, tra ministri, viceministri e sottosegretari.

"Oggi come dieci anni fa di fronte alla riforma della pubblica amministrazione, in vigore ma mai applicata - scrive l'Anaao Assomed in una nota - sostenuti dall'incalzare di nuovi e più urgenti problemi siamo fermamente convinti che la sopravvivenza del ministero della Salute sia l'unico modo per garantire al Servizio sanitario nazionale il suo carattere di unitarietà  che abbiamo strenuamente difeso nelle nostre battaglie contro la devoluzione.

In un Paese dove vige il federalismo sanitario - prosegue il sindacato - è indispensabile mantenere un organismo che funga da baricentro per assicurare il coordinamento programmatorio e di salvaguardia dei criteri di uniformità  assistenziali ed evitare pericolose derive che negano il riconoscimento del diritto alla salute su tutto il territorio nazionale.

Pur convinti della necessità  di ridurre il numero dei dicasteri - chiarisce l'Anaao Assomed - chiediamo di agire secondo criteri di razionalizzazione del sistema e di rinnovamento che abbiano come obiettivo la difesa del Ssn, proponendo il potenziamento dell'area della tutela socio-sanitaria che prevede il ministero della Salute e solidarietà  sociale".



Pagina pubblicata il 05 novembre 2007

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo