Il test HPV

Prima email. Mi sottopongo annualmente a check up completi del sangue anche per le malattie infettive quali epatiti ed hiv, visite ginecologiche con colposcopia, ecografia transvaginale e pelvica e mammografia, con notevoli spese economiche, ora ho scoperto di soffrire anche di emorroidi ed avrei bisogno di una visita con un proctologo per eseguire una anoscopia,

(omossis), comunque visto che ci tengo alla mia salute vorrei continuare a fare ogni anno questi controlli, inoltre grazie ad internet ho scoperto centri come (omissis) che offrono: colloquio con il medico per impostare gli accertamenti diagnostici strumentali necessari, visita medica generica, visita ginecologica, visita senologica, visita proctologica, visita prostatica, consulenza per la patologia tiroidea.

Il Centro offre, gratuitamente, l'Hemoccult, cioè il test per il sangue occulto nelle feci. Le diagnostiche strumentali riguardano gli esami: mammografia bilaterale, ecografia mammaria bilaterale, ecografia tiroidea, ecografia epatica e pancreatica, ecografia delle pelvi (utero e annessi), ecografia renale, ecografia della prostata, retto-sigmoidoscopia, colposcopia, pap-test.

Tutto questo per una iscrizione di 150, euro, ora non è tanto per la spesa, ma il fatto è che non sempre si trovano dottori donne e qui è per me l'ostacolo principale, mi riferisco naturalmente solo agli esami riguardanti ginecologia, esame mammografico e non ultimo ed importantissimo la proctologia e l'esame anoscopico.

Potete indirizzarmi verso qualche centro o ambulatorio o consultorio familiare dove poter effettuare tutti gli altri esami di prevenzione tumorale per tutto il corpo e per l'esame proctologico dove ci siano dottoresse donne in particolare per quest'ultimo esame (anoscopia)? Da ultimo dove posso fare il check up annuale di sangue ed urine senza spendere 300,00 euro nonostante la richiesta del medico di base della ASL.

Prima risposta

Carissima, in realtà, anche se ti dico una cosa che magari ti lascerà un po' interdetta, penso che alcuni di questi esami potresti anche non farli ... per esempio: Hai fattori di rischio per l'epatite o per l'HIV? Hai rapporti non protetti con gente nuova? Ricevi trasfusioni? Allora potresti anche non farli, o limitarti all'HCV, del quale non conosciamo bene la modalità di trasmissione. Perchè fai tutti gli anni la colposcopia?

E' un esame di secondo livello, che è indicato in caso di anomalie del pap test .... in genere non si fa, ma se vuoi farla direi che ogni due o tre anni è già molto. Nessuno ha mai dimostrato, inoltre, che le donne che eseguono regolarmente un'ecografia pelvica in assenza totale di disturbi stiano meglio delle altre. Il tumore dell'ovaio, per esempio, che è in genere diagnosticato tardi, viene diagnosticato tardi il più delle volte anche dall'ecografia (150 euro comunque mi pare di capire che comprendono anche questi esami, e allora, forse, poco male.,anche se i ticket sommati, più o meno credo darebbero la stessa cifra)

Oltre a ciò, sei sicura che 300 euro per le analisi del sangue sia la cifra giusta che devi pagare? Il tetto massimo per ogni ricetta è circa 35 euro, significa che il tuo medico ti fa nove ricette per gli esami del sangue, ognuna con otto analisi, 9 per 8= 72 analisi .... mi sembra un poco strano .... non è che tu vai a farli da un "convenzionato" e nessuno ti ha avvertito che se le facessi in Ospedale rispamieresti un sacco di soldi? Spesso le segretarie degli studi convenzionati sono istruite a dire cose confuse del tipo "tanto queste qui le paga comunque, non le passano proprio", nascondendo il fatto che il sistema sanitario nazionale, su richiesta del medico di medicina generale, passa qualunque esame, con il solo limite che alcuni devono essere eseguiti in Ospedale.

Non so che effetto ti ha fatto la mia risposta, scrivimi ancora, se vuoi. Per quello che riguarda le altre visite, francamente mi viene in mente solo la mappatura dei nei, che puoi fare al San Gallicano 06/56622727e per la visita proctologica, io penso che chiamando l'800 98 68 68 e chiedendo alle gentili ragazze del RECUP, se c'è una proctologa femmina potresti riuscire ... altrimenti fammi sapere che provo a cercartela. Mi pare, per il resto, che tu faccia anche più di quello che di solito si fa.


Seconda email

Gent.ma Dott.ssa Elisabetta Canitano devo dire che quanto lei mi scrive sulla prevenzione ed in particolare sulla mia richiesta di fare un test specifico per l'HPV, che a suo parere è inutile che anche se scoprissi di averlo che posso fare? Nulla visto che è incurabile, si scontra fortemente con il mio senso di prevenzione e di diritto a sapere quello che mi succede e del mio stato di salute perchè, nel caso malaugurato di malattia, io possa trovarmi in tempo ed in grado di tentare qualsiasi strada possibile per non arrendermi mai!!

Questo suo giudizio di "fatalità" in merito alla possibilità di fare il test, si scontra anche con una opinione largamente diffusa di donne e medici che la pensano al contrario come me. Per questo le invio alcuni links di siti che ho scoperto da sola!!, i quali le saranno molto utili se non altro per capire che la forma di "censura", mi lasci passare la parola, che lei ha attuato nei miei contronti come paziente e donna e che credo attui con tutte le sue pazienti sia da biasimare.

Mi aspetto profonda fiducia ed onestà dal mio medico il quale non deve nascondermi nulla anche fosse la più terribile, mettere la testa nella sabbia per non vedere, come fa lo struzzo, non credo sia un comportamento maturo nè intelligente...forse per questo nel nostro paese c'è tanta ignoranza e disinformazione soprattutto nei riguardi della donna!!!

Penso a me che nonostante faccia controlli regolari e non abbia paura di presentarmi dal medico, spesso mi trovo a ricorrere alla mia intelligenza, spirito di iniziativa, pazienza e lunga ricerca per scoprire e venire a conoscenza di cose che è un mio diritto sapere, a prescindere dal fatto che sborso un sacco di soldi per la mia salute, e che il medico dovrebbe essere il primo a spiegarmi dal primo momento che lo incontro!! tutto questo è frustrante. Le comunico che se anche dovessi spendere una fortuna farò il test per l'HPV e sono d'accordo con medici, politici e sostenitori della Associazione "donne europee a favore del test per l'HPV" che si impegano per portare le donne a conoscenza del virus dell'HPV quale causa riconosciuta del 99.7% dei casi di tumore del collo dell'utero, e far sí che un giorno il test HPV venga introdotto come complemento al tradizionale Pap test negli screening di routine nazionali di tutta Europa.

Seconda risposta

Gentile signora, temo che lei non abbia mai sentito parlare di una cosa che si chiama Evidence based medicine, cioè medicina basata sulle evidenze. Sul nostro sito potrà trovare autorevoli voci, fra cui l'istituto Mario Negri di Milano, ed altri, che parlano di che cosa è utile o non è utile fare. Mi pregio comunicarle, peraltro, che molte delle informazioni che trova in internet sono pilotate dalle industrie farmaceutiche e dalle industrie dei reattivi, e che non è, spesso comprensibile facilmente se quello che leggiamo è un informazione libera, che serve davvero ai pazienti o che serve a chi fabbrica medicine e reattivi di laboratorio.

Peraltro non sono io personalmente a sconsigliare il test per l'HPV alle donne che hanno pap test negativi, ma è la task force contro i tumori dell'Europa, che gestisce lo screening contro il tumore, e che attualmente in uso presso il nostro Ministero della salute. Le consiglio di visitare il sito www.saperidoc.it , la rimando a tutte le discussioni sull'eticità di sapere, per esempio le nostre predisposizioni genetiche alle varie malattie. Inoltre, per capire come a volte veniamo manipolati dalle case farmaceutiche, sia noi medici che i nostri pazienti, può leggere il testo che trova in calce al messaggio.

Capisco peraltro il desiderio che la medicina, semplicemente, più sa e meglio fa, ma questo è vero per i già malati, in verità, e non per i sani. Se, affacciandosi su quello di cui le ho parlato, lo desidera, ne riparliamo.

Sinceri saluti Elisabetta Canitano, responsabile per la ASL RM D, terzo e quarto distretto, del secondo livello dello screening contro il cancro del collo dell'utero.

P.S. Vada comunque a fare la analisi in Ospedale, mi dia retta, sono grandi laboratori di cui ci si può fidare.

P.P.S i siti su cui legge tutte quelle cose sul test per l'HPV sono finanziati dalle case che fabbricano i reagenti ..... a buon intenditor......

Testo consigliato Marco Bobbio - Giuro di esercitare la medicina in libertà e indipendenza Medici e industria, Einaudi


IN ARGOMENTO:

Hpv Papilloma virus

HPV

Pagina aggiornata il 28/5/2005

Argomenti Correlati

Che cos'è la Candida

Forum Medicina e Salute

Menopausa

Consultori familiari

Elenco completo dei consultori familiari in Italia suddivisi per regione

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

5 x mile a vitadidonna