Dieta Fast (5:2): come funziona il digiuno intermittente


Dieta Fast 5:2

Dieta Fast 5:2 descrizione

La dieta fast 5:2 si basa su un principio noto come digiuno intermittente. Significa che si mangia normalmente per cinque giorni alla settimana mentre gli altri due giorni si pratica una forte restrizione calorica.

Oltre all'obiettivo di perdere peso, secondo i sostenitori di questo regime alimentare, la dieta 5:2 può aumentare la durata della vita, migliorare le funzioni cerebrali e proteggere dalla demenza e dall'Alzheimer. Tuttavia, le prove di efficacia rispetto ad altri tipi di diete per dimagrire sono insufficienti.

Secondo uno studio, le donne che hanno adottato la dieta 5:2 hanno perso peso in modo simile alle donne che hanno seguito una dieta a calorie controllate. Gli studiosi hanno inoltre rilevato una diminuzione del rischio di sviluppare malattie croniche come il diabete di tipo 2. Un'altra ricerca ha suggerito che la dieta 5:2 può aiutare a ridurre il rischio di alcuni tumori correlati all'obesità, come il cancro al seno. In ogni caso, prima di intraprendere questa dieta è necessario parlare con il proprio medico, non è adatta a tutti.

Pubblicità


Vantaggi della Dieta Fast 5:2

Limitare una rigida limitazione calorica a due soli giorni a settimana è più facile che farlo per sette giorni, così si è più propensi a perseverare con questo modo di mangiare e perdere peso con successo. Due giorni a settimana di dieta ristretta può portare ad una maggiore riduzione del grasso corporeo e resistenza all'insulina.

Svantaggi della Dieta Fast 5:2

I cinque giorni di "normale" alimentazione non significano festa illimitata. Mentre non c'è bisogno di essere così rigide riguardo il consumo di calorie, è ancora necessario fare scelte sane ed essere fisicamente attivi.

Saltare i pasti potrebbe procurare vertigini, rendere irritabili, vi darà mal di testa, difficoltà di concentrazione che può influenzare il lavoro e altre attività quotidiane. Altri effetti indesiderati riportati sono disturbi del sonno e la sonnolenza diurna, alito cattivo e la disidratazione.

Commento:

Il 5:2 è un modo semplice per ridurre l'apporto calorico. Ci sono molte versioni di questa dieta, alcune più o meno sicure di altre. Molti studi eseguiti sul digiuno intermittente sono comunque di breve durata, coinvolgono un piccolo numero di soggetti, o sono stati fatti su animali.

Se si sceglie di seguire questa dieta, è bene scegliere un programma basato sulle evidenze, ossia su un'alimentazione sana ed equilibrata suggerita da uno specialista. E' di vitale importanza per la vostra salute evitare carenze nutrizionali, la disidratazione e l'eccesso di cibo nei giorni di alimentazione "normale". Non tentare mai di ritardare o saltare i pasti in caso di gravidanza, o se si soffre di disturbi alimentari o diabete.

Esempio di Dieta Fast 5:2

Nei due giorni di "digiuno" settimanali, che possono anche essere non consecutivi, ci si deve limitare a 500 calorie al giorno (600 per gli uomini). Negli altri cinque giorni si può mangiare normalmente, ma mangiare "normalmente" non significa esagerare, è importante non superare un apporto calorico di 2.000 calorie per le donne e di 2.500 per gli uomini. Seguono esempi giornalieri con colazione, pranzo, cena e spuntino

Esempio: totale 476 calorie

Colazione: uva sultanina, yogurt greco e mandorle. 94 calorie

Uva sultanina 1 cucchiaio: 42 calorie

3 cucchiai di yogurt greco: 24 calorie

4 mandorle intere con pelle schiacciate: 28 calorie

Pranzo: Zuppa di porri e patate. 134 calorie (7g di grassi per porzione)

Ingredienti per 4 porzioni (che possono essere surgelate)

Mezzo chilo di porri ben lavati , 1 cipolla, pelati, 30 g di burro, 2 vasetti di brodo vegetale o dadi, 1 grossa patata (circa 250g) pelata e tritata, 100 g di piselli. Per la guarnizione: 1 bianco d'uovo, un pizzico di zafferano , 1 cucchiaio raso di farina, olio

Preparazione:

Mettere da parte un pezzo di porro di 10 cm per la guarnizione. Tagliare il resto del porro e cuocere in una padella con la cipolla e il burro fino a quando sarà ammorbidito (circa 10 minuti). Versare un litro d'acqua e aggiungere il brodo vegetale (o i dadi). Portare ad ebollizione, aggiungere la patata e cuocere a fuoco lento per 10 minuti. Aggiungere i piselli e cuocere per altri 10 minuti.

Nel frattempo, mettete il bianco d'uovo in una ciotola, aggiungere lo zafferano e lasciare in infusione. Affettate il porro che avete conservato e mettete gli anelli separati in acqua fredda. Montare l'albume, poi sbattete la farina e i condimenti per fare una pastella liscia.
Frullare la zuppa in un frullatore fino a che il tutto sia fluido (o tenerlo grumoso, se si preferisce). Riscaldare se necessario.

Scaldate l'olio in un pentolino, scolate e asciugate gli anelli di porro, quindi immergeteli in pastella e friggere fino a doratura e croccante. Scolare su carta da cucina. Versare la zuppa in una ciotola, aggiungere gli anelli di porro croccante.

Cena: Verdura cinese chow mein. 170 calorie / 7g di grassi per porzione

Questo è un piatto che si può realizzare con meno di 200 calorie. Contiene molte verdure, soia, aceto di riso e salsa di ostriche. L'aggiunta di tagliatelle all'uovo offre un senso di sazietà dopo la cena.

Ingredienti per 4-5 persone: 2 cucchiai di arachidi o olio vegetale, 125g di funghi a fette, 1 peperone rosso (tagliato e senza semi), 125g di broccoletti siciliani (tagliati a pezzi), 1 carota (pelata e affettata), 1 cucchiaio di salsa di soia, 1 cucchiaio di aceto di riso, 1-2 cucchiai di salsa di ostriche, 300g di tagliatelle all'uovo, 1 limone.

Preparazione:

Scaldate l'olio in un wok o in una padella larga. Aggiungere le verdure e cuocere per 2-3 minuti. Versare la salsa di salsa di soia, aceto e ostriche. Aggiungere la pasta nella padella e cuocere. Servite subito con del limone spremuto sopra.

IN ARGOMENTO:

Torna alle Diete dimagranti

28 dicembre 2014

Pubblicità

Argomenti Correlati

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo