Gravidanza più sicura: attenzione a peso, fumo, alcol e droghe


Sono quattro i fattori che una donna che intende avere un bambino può (e deve) tenere sotto controllo per una gravidanza più sicura per sé e per il suo bambino:

gravidanza, alcol, fumo e droghe

Il peso

Raggiungere e mantenere un peso equilibrato prima di iniziare la gravidanza è importante: le donne sottopeso hanno maggiori rischi di avere bambini di basso peso (che hanno di conseguenza maggiori difficoltà di crescita e di sviluppo).

Le donne in sovrappeso, specie se obese, hanno un maggior rischio di complicazioni come l'aborto spontaneo, il diabete gestazionale, l'ipertensione arteriosa, le difficoltà respiratorie.

Anche per il bambino aumentano i rischi di nascere con problemi di salute. Correggendo e migliorando le abitudini alimentari è possibile raggiungere il peso più adatto prima della gravidanza e tenerlo sotto controllo durante la gravidanza.




Oltre a questo, abituarsi ad una alimentazione corretta e bilanciata già prima dell'inizio della gravidanza contribuisce a far trovare al bambino un ambiente adatto al suo sviluppo prenatale, con tutti gli elementi nutritivi che sono necessari alla sua prima fase di sviluppo.

Uno di questi elementi è l'acido folico, che ha una grandissima importanza nel prevenire i difetti del tubo neurale.

Il fumo

Fumare riduce la fertilità della coppia e peggiora la condizione generale della madre. Aumentano i rischi di aborto spontaneo e i casi di morte del bambino dopo la nascita. Inoltre i bambini nati da madri fumatrici hanno più frequentemente un peso più basso alla nascita e questo può causare una serie di difficoltà, sia nel periodo neonatale che nelle successive epoche di vita.

Smettere di fumare:

  • aumenta le possibilità di concepire un bambino 
  • riduce il rischio di un aborto spontaneo 
  • garantisce un miglior stato di salute generale del bambino   

Anche i casi di morte in culla risultano ridotti quando entrambi i genitori non fumano.  Fumare occasionalmente una sigaretta non sembra determinare particolari rischi.

L'alcool

L'abuso di alcool è pericoloso sempre; lo diventa maggiormente in gravidanza quando, oltre ad avere effetti nocivi sulla salute della donna, ha effetti dannosi sul feto.

E' dimostrato che un abuso di alcool è responsabile di una crescita ridotta del bambino, di disturbi del comportamento e di insufficienza mentale (sindrome fetoalcoolica).

Anche basse quantità di alcool possono produrre effetti simili, per quanto meno gravi.

Le bevande alcooliche andrebbero quindi eliminate, o il loro consumo notevolmente ridotto (non più di mezzo bicchiere di vino o di una birra piccola al giorno) ancor prima del concepimento.


Tutte le droghe
, anche quelle definite leggere, sono assolutamente controindicate per chi desidera avere un bambino.

Se assunte durante la gravidanza, possono provocare qualche alterazione dello sviluppo del bambino in utero, destinata molto probabilmente a ripercuotersi negli anni successivi.     

Piccolo dizionario

Anticorpi: molecole che appaiono nel sangue dopo che il nostro organismo è venuto a contatto con qualcosa che ha riconosciuto come estraneo 

Embrione: il prodotto del concepimento fino a otto settimane di vita intrauterina 

Eredità: trasmissione di alcuni caratteri biologici dai genitori ai figli, attraverso le generazioni 

Feto: il prodotto del concepimento dall'inizio della nona settimana di vita intrauterina alla nascita 

Genetico: che riguarda l'origine, la formazione, la riproduzione e l'eredità biologica 

Microgrammo: un milionesimo di grammo

Gravidanza a basso rischio: le informazioni contenute nel video, così come il testo della canzone, corrispondono e riflettono raccomandazioni tratte dalle linee guida degli Istituti Superiori di Sanità internazionali.

GravidanzaSalute in gravidanzaHo deciso di avere un figlioPer un figlio sano e senza difetti A chi chiedere consiglioLe malattie geneticheMalattie infettiveFarmaci in gravidanza > Per una gravidanza più sicura > Malformazioni, come ridurre il rischioI difetti del tubo neurale L'acido folico prima della gravidanza!Come aumentare l'assunzione di acido folicoAcido folico e controindicazioni

HOME GRAVIDANZA
Visita la nuova sezione dedicata all'allattamento

Agenda di gravidanza online

Pagina aggiornata il 10/6/2007

Pubblicità

Argomenti Correlati

Gravidanza

Sei incinta? Ecco cosa fare. Quali esami in gravidanza e quando, la diagnosi prenatale, le malattie in gravidanza, il parto naturale, l'epidurale e il cesareo. La guida di Vita di Donna, dagli stili di vita all'alimentazione in gravidanza.

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Allattamento al seno

Sei hai problemi ti aiuta Gabriella Pacini Consulente internazionale per l'allattamento al seno (IBCLC) Tel. 3339856046 oppure scrivi gabriella.pacini@gmail.com