Prepararsi alla gravidanza: la salute del bambino

Tutte vorremmo un figlio sano e senza difetti. Cosa si può fare per aiutarlo a nascere così?

La maggior parte dei bambini nasce in buona salute . Ma quando si aspetta un bambino, ogni coppia finisce per chiedersi «Andrà tutto bene? Sarà sano? Non avrà problemi?»

Lo sappiamo: alcuni bambini, purtroppo, nascono con difetti o con malformazioni.

Molto spesso questi difetti si sono prodotti prima della nascita: questi difetti si chiamano congeniti. Qualcosa, durante la gravidanza, ha danneggiato il bambino o gli ha impedito di svilupparsi in modo completo.

Quando qualcosa non funziona, non significa che sia per colpa della madre : le cause dei difetti congeniti possono essere molte e impreviste.

Alcune, però, si possono prevedere e prevenire. Per questo alcune semplici misure preventive sono doverose: ogni mamma, oggi, ha la possibilità di fare molto per diminuire il rischio di avere un bambino con difetti congeniti.

La salute della mamma influisce davvero sulla salute del bambino?

Il bambino che si sta formando nel grembo materno ha già ereditato qualcosa dal papà e dalla mamma, quello che si definisce patrimonio genetico: alcune caratteristiche passano dai genitori al bambino e determinano parte dell'aspetto fisico (il colore degli occhi e dei capelli, per parlare delle caratteristiche più evidenti) e anche, in parte, la futura salute del bambino.

Esistono infatti malattie (genetiche appunto) che si trasmettono ai figli dai genitori (per saperne di più leggete più avanti "e se il medico scopre una malattia genetica?").

Tutto lo sviluppo del bambino durante la gravidanza è però influenzato da un altro aspetto importante: quello ambientale. L'ambiente in cui il bambino si sviluppa è la sua mamma, il corpo della sua mamma.

Per questo lo stato di salute della madre, la sua alimentazione, le sue abitudini di vita e l'ambiente in cui vive sono estremamente importanti per la salute del bambino.

Per aiutare i futuri genitori a realizzare il desiderio di avere un figlio sano non è possibile, per ora, modificare la loro costituzione genetica.

Sulla componente ambientale, invece, possiamo fare moltissimo. Infatti, è possibile migliorare le condizioni di salute della futura madre in modo tale che il suo bambino abbia le massime probabilità di svilupparsi bene e di arrivare in buone condizioni alla nascita.

É questo lo scopo principale della consulenza preconcezionale.

Non basta stare attente alla propria salute durante la gravidanza? Perché preoccuparsene PRIMA? Quando ci si sente pronti ad avere un figlio è indispensabile che la componente ambientale - la mamma - sia nella condizione migliore possibile.

Quasi tutte le donne ormai, quando si rendono conto di aspettare un bambino, cominciano a prendere precauzioni e a curare di più la propria salute.

Bisogna però tenere presente che gli organi del bambino si formano nelle prime dieci settimane di gravidanza, nel periodo che si chiama embrionale.

Per fare un esempio, il cuore comincia a battere all'inizio della sesta settimana. Il sistema nervoso centrale completa la sua prima fase di sviluppo all'inizio della settima settimana.

Gambe e braccia sono completamente sviluppate alla fine della nona settimana.

Entro dieci settimane l'organismo del bambino si è già formato completamente e comincia il periodo fetale: gli organi che si sono formati nelle settimane precedenti si sviluppano e perfezionano il loro funzionamento.

E' più o meno a questo punto che la mamma scopre di essere incinta: in genere, fra la sesta e l'ottava settimana, a volte anche più tardi.

A quel punto, l'embrione ha già compiuto buona parte del suo percorso di sviluppo. Soprattutto, gli organi che possono essere colpiti da malformazione sono già formati ed è tardi per evitare che si determinino danni o difetti.

Questo non vuol dire che sia troppo tardi per curare la salute della mamma e migliorare le sue abitudini di vita.

Significa però che ogni donna che si trova nella possibilità di iniziare una gravidanza può pensare a preparare per il suo bambino un ambiente idoneo già prima che la gravidanza cominci.

Oggi è infatti possibile prendere misure preventive durante il periodo preconcezionale – quello prima del concepimento - aumentando così la possibilità che il bambino trovi un ambiente favorevole fin dall'inizio della gravidanza.

Piccolo dizionario

Anticorpi: molecole che appaiono nel sangue dopo che il nostro organismo è venuto a contatto con qualcosa che ha riconosciuto come estraneo

Embrione: il prodotto del concepimento fino a otto settimane di vita intrauterina

Eredità: trasmissione di alcuni caratteri biologici dai genitori ai figli, attraverso le generazioni

Feto: il prodotto del concepimento dall'inizio della nona settimana di vita intrauterina alla nascita

Genetico: che riguarda l'origine, la formazione, la riproduzione e l'eredità biologica

Microgrammo: un milionesimo di grammo

Gravidanza a basso rischio: le informazioni contenute nel video, così come il testo della canzone, corrispondono e riflettono raccomandazioni tratte dalle linee guida degli Istituti Superiori di Sanità internazionali.

GRAVIDANZA:

Gravidanza > Prepararsi alla gravidanza > Ho deciso di avere un figlio > Per un figlio sano e senza difetti > A chi chiedere consiglio > Le malattie genetiche > Malattie infettive > Farmaci in gravidanza > Per una gravidanza più sicura > Malformazioni, come ridurre il rischio > I difetti del tubo neurale > L'acido folico prima della gravidanza! > Come aumentare l'assunzione di acido folico > Acido folico e controindicazioni

salute gravidanza

Agenda di gravidanza online

Pagina aggiornata il 5 giugno 2013

Pubblicità

Argomenti Correlati

Gravidanza

Sei incinta? Ecco cosa fare. Quali esami in gravidanza e quando, la diagnosi prenatale, le malattie in gravidanza, il parto naturale, l'epidurale e il cesareo. La guida di Vita di Donna, dagli stili di vita all'alimentazione in gravidanza.

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Allattamento al seno

Sei hai problemi ti aiuta Gabriella Pacini Consulente internazionale per l'allattamento al seno (IBCLC) Tel. 3339856046 oppure scrivi gabriella.pacini@gmail.com

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti