False mestruazioni, sintomi e caratteristiche


False mestruazioni, quali sono i sintomi, come si riconoscono. Ma poi le false mestruazioni esistono? Nessuna ha normali mestruazioni e poi invece è incinta

False mestruazioni

Parliamo di "false mestruazioni'. Si legge spesso sul web e si vedono in televisione donne, soprattutto giovani, che raccontano di avere avuto le mestruazioni per tutti e nove i mesi a loro insaputa.

E' bene fare chiarezza su questo punto.

Se da una parte è vero infatti che si possono avere delle perdite di sangue durante la gravidanza, magari anche alla scadenza del mese, bisogna chiarire che queste perdite non sono mai uguali a una normale mestruazione.


Come si riconoscono

Una normale mestruazione è preceduta il più delle volte da tensione mammaria, nervosismo, qualche brufolo, gonfiore generale, cambiamento di umore. Ha un suo andamento. Comincia con grande variabilità da donna a donna, con qualche perdita, aumenta fino ai suoi giorni abbondanti, per poi diminuire, più o meno rapidamente, e lasciare la donna sgonfia, "liberata", mentre gli estrogeni ricominciano a salire.

Le perdite ematiche in gravidanza, pur se nei giorni previsti del ciclo non possono ovviamente avere questo andamento. Sono di solito più scarse, raramente abbondanti, irregolari, vanno, vengono ma soprattutto, ovviamente, non vengono seguite da una riduzione del gonfiore, ma anzi, progressivamente da un aumento.

La realtà

Cosa succede allora? perché tutto questo parlare di false mestruazioni e di donne che partoriscono senza sapere che erano incinta?

Innanzitutto la televisione gonfia il pensiero magico. Pensiamo ai cartomanti, a quelli che leggono la mano per televisione, ai programmi sempre incredibili, con notizie inverosimili ma, secondo loro, verissime.

Si capisce benissimo che la magia di avere le mestruazioni tutti i mesi e ciononostante essere incinta diventa possibile. Così le donne, soprattutto giovani, che razionalmente sanno benissimo che non può succedere, si trovano in preda al panico, pensando che possa succedere davvero nel loro corpo, una cosa così importante a loro insaputa.

Ma allora non succede mai davvero? Certo, succede, ma succede un'altra cosa. Succede che delle donne che non usano nessun tipo di contraccezione, non riescono ad ammettere di avere dei comportamenti a rischio e qui parte la prima negazione.

Io non uso niente, ma tanto sono tranquilla. Da questa negazione psicologica discendono le altre.. mi sono venute le mestruazioni, (anche se sono due gocce), sono scarse perché ho preso gli antibiotici, perché sono stanca, perché mi sono spaventata.

Mi sono mancate solo tre mestruazioni, (e invece le altre perdite erano minacce d'aborto, e i mesi sono sei). Io sono sicura che quello che faccio è sicuro, non sono mica scema. Prendo le giuste precauzioni. Oppure sono giovane, è una cosa che succede da grandi.

Tutti questi pensieri, anche non proprio chiari, ma comunque presenti sotto sotto, fanno sì che le false mestruazioni vengano travestite da mestruazioni vere, per una sorta di difesa, un po' come lo struzzo (che peraltro non mette mai la testa sotto la sabbia, non è scemo), e portino delle donne giovani, o meno giovani, sull'orlo del parto ancora ignare (a livello di superficie) di essere incinta.

Le altre allora pensano che sia vero, in buona fede. Che quelle ragazze che hanno partorito abbiano davvero avuto le normali mestruazioni per nove mesi e invece erano incinta. Ok, allora, diciamolo una volta per tutte. Non è vero.

Nessuna ha normali mestruazioni e poi invece è incinta. Le perdite in gravidanza non sono una normale mestruazione, sono una mestruazione diversa, strana, scarsa, irregolare, lascia il seno gonfio. E il dubbio viene sempre.

Se stiamo usando un sistema poco sicuro facciamo un test di gravidanza! E, soprattutto dal mese prossimo usiamo un sistema sicuro, la miglior cura per l'angoscia da false mestruazioni.

La gravidanza è una cosa misteriosa, magica, chiara e scura allo stesso tempo. Proteggiamoci con la ragione, usando la contraccezione a norma.

E' irresistibile giocare con il fuoco, ma può avere conseguenze indesiderate..

IN ARGOMENTO:

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Agenda di gravidanza online

TORNA ALLA HOME DI GRAVIDANZA

Amenorrea: sintomi, cause, diagnosi e cura

Dismenorrea, i dolori mestruali: cause, cure, farmaci e rimedi

Ciclo mestruale normale o irregolare, come capire le mestruazioni

19 dicembre 2014

Pubblicità

Argomenti Correlati

Gravidanza

Sei incinta? Ecco cosa fare. Quali esami in gravidanza e quando, la diagnosi prenatale, le malattie in gravidanza, il parto naturale, l'epidurale e il cesareo. La guida di Vita di Donna, dagli stili di vita all'alimentazione in gravidanza.

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Allattamento al seno

Sei hai problemi ti aiuta Gabriella Pacini Consulente internazionale per l'allattamento al seno (IBCLC) Tel. 3339856046 oppure scrivi gabriella.pacini@gmail.com