Controllo della salute del feto, ascolto del battito fetale

Uso dello stetoscopio per l'ascolto del battito fetale

Siamo una coppia che sta per avere un bambino (dovremmo essere alla fine della 38a settimana, anche se non si può dire per certo non conoscendo la data dell'ultima mestruazione).

L'ultimo monitoraggio ha registrato un battito cardiaco a tratti molto basso, un'ecografia ha rilevato però che il cuore e i flussi sono regolari. In attesa di un nuovo monitoraggio io, il papà (molto apprensivo), ho pensato di comprare uno stetoscopio e di ascoltare il battito cardiaco, anche perché il bambino non si è fatto sentire quasi per niente in questo fine settimana.

Il punto è che non riesco a sentire niente con lo stetoscopio e questo mi ha messo in grandissima apprensione. Vi pregherei di darci al più presto un parere e dei consigli su quanto vi ho descritto sopra.

I battiti del bambino sono molto difficili da sentire con lo stetoscopio ostetrico, strumento oramai inesistente, e quasi impossibili con lo stetoscopio normale. Ti consigliamo, per l'autocontrollo del bambino la seguente regola: deve fare almeno 10 movimenti durante la giornata se la mamma si mette ferma a letto deve dare almeno 3 calci in un'ora (i movimenti mentre la mamma si muove possono non essere percepiti).

Se una di queste due condizioni non viene soddisfatta allora è legittimo recarsi in un pronto soccorso dicendo che il bambino si muove poco, altrimenti tutto bene e via così al prossimo problema. I genitori cercano di dare il meglio ai propri figli e questo fa sì che siano sempre in ansia nel timore di trascurare qualcosa di fondamentale.

E' difficile trovare il giusto equilibrio fra essere genitori attenti e adeguati e stare troppo in ansia.


Un aborto spontaneo e adesso un'altra gravidanza

Ho 41 anni e sono incinta da 2 mesi e 15 giorni. Ho avuto le nausee e molto male al seno fino a qualche giorno fa, ed ora che finalmente sono spariti la mia convinzione è che ci sia qualcosa di anomalo. Ogni tanto mi succede saltuariamente di avere qualche passaggio un poco più scuro, ma è anche vero che ho un piccolo fibroma che, evidentemente, mi da fastidio. La sparizione totale dei sintomi può indicare qualche anomalia? L'ultima ecografia andava benissimo. Proprio la stessa sera ho avuto una delle 2 perdite un poco più scure del normale. Ho avuto un aborto spontaneo nel settembre scorso al 55° giorno. Al momento dell'espulsione ho potuto verificare e vedere che l'embrione non era sviluppato. Basta strappazzarmi un poco di più, fare una camminata più lunga del normale e mi succede di avere qualche perdita in più.

Una volta che è stato percepito il battito cardiaco fetale gli aborti spontanei sono rarissimi. La maggior parte degli aborti spontanei sono dovuti a mancato sviluppo dell'embrione, come hai avuto occasione di dover sopportare... In effetti la scomparsa completa dei sintomi gravidici prima della seconda metà del terzo mese (11-12 settimane) non è un segno ottimo, ma mi piacerebbe sapere l'età calcolata tramite ecografia il 7 maggio... magari è tutto a posto. Se hai avuto da poco un aborto spontaneo e non sei una ragazzina, è normale che tu stia in ansia. Non cercare di calmarti, ma stai pacificamente in ansia.


Non sento i calci del mio bambino

Sono una donna al primo figlio, alla 19 settimana non riesco ancora a capire quando il bambino si fa sentire, percepisco qualcosa come forse piccole contrazioni dell'utero ma non sono sicura se sia il bambino, ho fatto da poco l'amiocentesi il bambino si muoveva , eppure io non l'ho percepito mi devo preocupare?

Carissima, è ancora presto per percepire i movimenti del feto. Nei prossimi mesi certamente sentirai scalciare il tuo bambino.


La gravidanza

Parto indotto, valutazione dei rischi

Pagina aggiornata il 17/4/04

Pubblicità

Argomenti Correlati

Gravidanza

Sei incinta? Ecco cosa fare. Quali esami in gravidanza e quando, la diagnosi prenatale, le malattie in gravidanza, il parto naturale, l'epidurale e il cesareo. La guida di Vita di Donna, dagli stili di vita all'alimentazione in gravidanza.

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Allattamento al seno

Sei hai problemi ti aiuta Gabriella Pacini Consulente internazionale per l'allattamento al seno (IBCLC) Tel. 3339856046 oppure scrivi gabriella.pacini@gmail.com

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti